Migliori ospedali specializzati in Italia: le nuove classifiche

Le classifiche World's Best Specialized Hospitals 2021 indicano i migliori ospedali d'Italia nei reparti di Neurologia, Gastroenterologia e Ortopedia

Gemelli

Dopo le classifiche riguardanti gli ospedali specializzati in Cardiologia, Endocrinologia e Oncologia, Newsweek ha presentato le classifiche dei migliori ospedali al mondo per  quanto riguarda i reparti di Neurologia, Gastroenterologia e Ortopedia. Sono tante le eccellenze italiani presenti in queste tre nuove graduatorie.

Le classifiche ‘World’s best specialized hospitals 2021‘ vengono stilate tenendo conto dei risultati di un sondaggio globale, condotto tra decine di migliaia di professionisti del settore medico di oltre 20 Paesi e validata da un gruppo internazionale di esperti. L’analisi dei dati raccolti consente di calcolare un ‘overall reputation score’, assegnato agli ospedali divisi in base ai reparti.

Per quanto riguarda i reparti di Neurologia, al primo posto nel nostro Paese troviamo la Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico Carlo Besta: l’istituto milanese, sesto nella classifica generale, precede il Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma e la Fondazione Istituto Neurologico C. Mondino di Pavia, rispettivamente alle posizioni numero 33 e 34 della graduatoria mondiale.

Il Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma primeggia nella classifica riservata ai reparti di Gastroenterologia: l’ospedale della capitale è terzo al mondo e primo in Italia, dove precede l’Istituto Clinico Humanitas di Milano e l’Azienda Ospedaliera di Padova. Seguono il Policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna (già terzo nella classifica dei migliori ospedali d’Italia per i reparti di Oncologia), il Niguarda di Milano, l’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana e il Policlinico di Modena.

L’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, invece, è al primo posto della graduatoria italiana riservata ai reparti di Ortopedia. In seconda posizione c’è l’Istituto Ortopedico Galeazzi – Gruppo San Donato di Milano, che precede l’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze, inserita alla prima posizione nella classifica dei migliori ospedali dove lavorare in Italia. Seguono l’Istituto Clinico Humanitas e il Presidio Ospedaliero Molinette – A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino.

I migliori ospedali d’Italia: Neurologia

  • 1 Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano (6 nel mondo)
  • 2 Policlinico Universitario A. Gemelli, Roma (33 nel mondo)
  • 3 Fondazione Istituto Neurologico C. Mondino, Pavia (34 nel mondo)
  • 4 Policlinico Umberto I, Roma (44 nel mondo)
  • 5 Fondazione Policlinico Tor Vergata, Roma (50-100 nel mondo)
  • Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano (50-100 nel mondo)
  • Istituto Clinico Humanitas, Milano (50-100 nel mondo)
  • Ospedale San Raffaele – Gruppo San Donato, Milano (50-100 nel mondo)
  • Presidio Ospedaliero Molinette – A.O.U. Città della Salute e della Scienza, Torino (50-100 nel mondo)

I migliori ospedali d’Italia: Gastroenterologia

  • 1 Policlinico Universitario A. Gemelli, Roma (3 nel mondo)
  • 2 Istituto Clinico Humanitas, Milano (13 nel mondo)
  • 3 Azienda Ospedaliera di Padova (36 nel mondo)
  • 4 Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, Bologna (37 nel mondo)
  • 5 Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano (47 nel mondo)
  • 6 Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, Pisa (50-100 nel mondo)
  • Policlinico di Modena (50-100 nel mondo)

I migliori ospedali d’Italia: Ortopedia

  • 1 Istituto Ortopedico Rizzoli, Bologna (11 nel mondo)
  • 2 Istituto Ortopedico Galeazzi – Gruppo San Donato, Milano (18 nel mondo)
  • 3 Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, Firenze (50-100 nel mondo)
  • Istituto Clinico Humanitas, Milano (50-100 nel mondo)
  • Presidio Ospedaliero Molinette – A.O.U. Città della Salute e della Scienza, Torino (50-100 nel mondo).