Le tre città d'arte italiane protagoniste dell'autunno 2019

L'indice mensile di fiducia del viaggiatore fotografa le mete preferite dagli italiani nei prossimi mesi

Arte

Firenze, Roma e Venezia saranno le tre città d’arte protagoniste nell’autunno 2019.

Ad evidenziarlo è l’analisi mensile dell’Osservatorio di Confturismo Confcommercio, realizzato con la collaborazione dell’Istituto Piepoli. I musei e le gallerie d’arte restano la motivazione principale che porta i turisti a scegliere una determinata meta e a mettersi in viaggio. Giocano un ruolo importante, come sempre, anche l’enogastronomia e la possibilità di poter visitare borghi antichi e castelli vicini.

Considerazioni significative quelle evidenziate dall’indice mensile di fiducia del viaggiatore italiano, nell’analisi effettuata da Confturismo-Confcommercio insieme all’Istituto Piepoli. Le prime tre mete ideali per trascorrere una vacanza autunnale, citate dagli intervistati, sono le città di Firenze, Roma e Venezia. Saranno loro le protagoniste principali dell’autunno turistico in Italia.

La ricchezza delle mete artistico-culturali del nostro paese è testimoniata anche dal fatto che i cittadini italiani intenzionati a muoversi per fini turistici, pensano sia necessario trascorrere fuori più di tre notti per visitare una città. Gli italiani non pensano a un viaggio mordi e fuggi, dunque, bensì a una trasferta approfondita che permetta loro di godere a pieno delle meraviglie offerte dalla città meta della visita. Le principali motivazioni che spingono i cittadini italiani a muoversi restano i musei e le gallerie d’arte, destinazioni sempre molto gettonate.

Importanti anche l’enogastronomia e la vicinanza alle città di borghi e castelli. Si tratta di un’ulteriore riprova della grande forza che le mete culturali hanno di rilanciare tutto l’intero territorio a loro circostante, a patto che questo sia facilmente fruibile dai turisti e, ovviamente, ben collegato.

Stando alle risposte degli intervistati, emerge che tre italiani su dieci decidono di trascorrere la propria vacanza principale durante i mesi di settembre, ottobre e novembre. Il motivo? Molto semplice: principalmente, in quei tre mesi dell’anno, risulta essere tutto più tranquillo e i costi contenuti, dopo l’alta stagione, consentono di poter programmare le vacanze con un budget inferiore rispetto ad altri periodi.

Come detto, le prime tre mete citate dagli intervistati per trascorrere una vacanza autunnale sono, nell’ordine: Firenze, Roma e Venezia. Fra le destinazioni estere, invece, gli italiani prediligono la Spagna, seguita dal Regno Unito, dall’Austria, dalla Germania e infine dalla Francia.