Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Cena da 100 mila euro a Viareggio: il menù completo

In un ristorante di Viareggio un armatore straniero ha pagato una cena da 100 mila euro per festeggiare il varo del suo nuovo yatch: ecco il menu

Cucchiaio di caviale

Da Viareggio arriva la notizia di una cena extra lusso in un ristorante della nota località marittima della Toscana: il super conto pagato è stato di 100.000 euro da pare di un facoltoso armatore straniero.

A dire la verità il conto finale della cena sarebbe stato di “soli” 74.000 euro, ma il clienti ha chiesto al proprietario di poter arrotondare, fino ad arrivare alla cifra di 100.000 euro.

Il menu della cena da 100.000 euro a Viareggio

Nei giorni precedenti alla serata in cui è andata in scena la cena, il titolare di un ristorante nel cuore di Viareggio ha ricevuto una telefonata di un armatore straniero che intendeva festeggiare, in grande stile, il varo del suo nuovo super yacht. A questo proposito l’uomo ha chiesto al ristoratore di riservargli una sala dove poter festeggiare il grande evento.

La telefonata, oltre a garantirsi la prenotazione di una sala riservata, è servita anche per dare indicazioni sul menu: l’armatore ha ordinato alcune bottiglie di vini pregiati, compreso il Sassicaia, inserito nell’elenco dei cinquanta  migliori vini italiani stilato dal celebre sommelier Luca Gardini. L’uomo ha anche fatto diverse richieste sul cibo da servire ai suoi ospiti, in totale 23 persone e 6 guardie del corpo. Di fronte a queste richieste, il titolare del ristorante si è attivato subito per soddisfare in pieno il cliente e tutti i suoi ospiti.

Come riferito da La Nazione, nello scontrino della cena da record andata in scena a Viareggio si leggono 30 menu degustazione al costo di 300 euro l’uno, per un totale di 9.000 euro. I vari menu degustazione erano composti da tanti piatti e ingredienti pregiati, come le aragoste, arrivate direttamente dalla Sardegna, e caviale per un chilo e duecento grammi, oltre a capesante, rombo, arselle e ricciola.

Molto importante, come da richiesta, è stato il vino servito alla cena nel ristorante di Viareggio prenotata da un facoltoso armatore straniero. Nel complesso sono state stappate 29 bottiglie, alcune di Petrus Grand Vin Pomerol 2015 e anche una magnum di Grand Cuvée. Gran finale con una magnum di Sassicaia, per ogni ospite. Come detto il conto definitivo era di 74.000 euro per la cena di lusso nel locale viareggino, ma l’armatore ha chiesto di poter arrivare fino a 100.000 euro e fare cifra tonda.

Chi ha pagato la super cena di Viareggio

La notizia di una cena di tale portata ha fatto subito il giro di Viareggio, località che vanta una delle 12 migliori spiagge d’Italia secondo National Geographic, diventando virale anche sui social network. Un conto del genere ha suscitato la curiosità di molti che si chiedono chi fosse il generoso armatore che ha festeggiato il varo del suo nuovo yacht.

Sull’identità dell’uomo circolano diverse indiscrezioni: si sa che si tratta di uno straniero che dovrebbe provenire dal Medio Oriente. L’uomo è sposato, in quanto la moglie era al suo fianco durante la cena nel ristorante di Viareggio. La super cena era un’occasione per celebrare il varo del suo nuovo super yacht ormeggiato proprio sulle coste della Toscana, regione indicata come una delle mete più gettonate per il turismo enogastronomico in Italia.