Questo sito contribuisce all’audience di


Case di lusso a Milano, 3 dimore da sogno vendute a prezzi super

Tre case di lusso a Milano sono state vendute negli ultimi mesi a un prezzo da capogiro: quali sono le dimore da sogno recentemente acquistate

Milano

Tre dimore di lusso nel cuore di Milano sono state vendute nel giro di alcuni mesi a prezzi stellari, da un’unica intermediaria. A gestire tutte le operazioni è stata Barbara Magro, con la sua Luxury Real Estate.

Quali sono le 3 case da sogno vendute a Milano e a quale prezzo

Le tre case da sogno vendute a prezzi stellari a Milano negli ultimi mesi sono, nello specifico, Villa Mondadori in zona Venti Settembre, un attico e superattico in vetro in zona Porta Venezia e un appartamento in via Cavalieri del Santo Sepolcro, nel cuore di Brera.

Villa Mondadori, una storica dimora in stile liberty ampia 2mila metri quadrati, è stata ceduta per un prezzo pari a 22 milioni di euro.

L’attico e superattico realizzato completamente in vetro in Porta Venezia è quello dove ha vissuto Salvatore Ligresti ed è stato frequentato da politici e Capi di Stato: grande 750 metri quadrati (con 250 di terrazze, con vista su tutta la città), è stato acquistato per 8 milioni di euro.

Nell’appartamento in via Cavalieri del Santo Sepolcro, in zona Brera, ha soggiornato Ridley Scott durante l’intero periodo di riprese di ‘House of Gucci’. Questa dimora di lusso, grande 600 metri quadrati e dotata di un vasto giardino privato, è stata venduta per 7,5 milioni di euro.

Chi compra le case di lusso a Milano: parlano gli esperti

Barbara Magro, cioè colei che, assieme alla sua Luxury Real Estate, ha gestito tutte le vendite sopracitate (e che ora è al lavoro sulla vendita di un’intera palazzina in via dei Giardini e di superattici in zona Brera e Porta Venezia), ha spiegato al ‘Corriere della Sera’: “La crisi economica che ha messo a dura prova larghi strati di cittadinanza non ha intaccato il mercato di altissima fascia. Per ogni immobile di super lusso che arriva sul mercato ci sono almeno 3 candidati che avanzano offerte. La domanda è in crescita ma l’offerta di case di questo tipo rimane relativamente scarsa: chi possiede un bene simile non lo cede volentieri”.

Coloro che acquistano case di questo tipo sono storiche famiglie milanesi o italiane che, alla luce della pandemia di Covid-19, hanno deciso di tornare a vivere a Milano da New York e Londra. Le trattative durano, in media, un anno. Nel pieno della pandemia, le contrattazioni in ambito luxury hanno rallentato ma non si sono mai interrotte e ora sono riprese con forza. Ancora Barbara Magro: “La fiducia degli investitori più abbienti sulla città di Milano non è venuta meno. Anzi, se possibile: è cresciuta”.

Sempre al ‘Corriere della Sera’, il mediatore Luca Marotta, che con la sua Milano Immobili di prestigio ha completato negli ultimi mesi altre vendite a cifre da capogiro (come, per esempio, un palazzo intero situato in via Bigli, grande 3 mila metri quadrati e dotato di piscina privata e SPA, che è stato acquistato per 45 milioni da una famiglia italiana dell’alta moda) ha confermato il trend positivo nelle vendite di case di lusso a Milano. Queste le sue parole: “Stiamo vendendo tutto quello che abbiamo in portafoglio”.