Buono, gustoso e appetitoso: a Parma a fine estate c'è il festival del Prosciutto

Dal 31 agosto fino al 16 settembre a Parma c'è il festival del Prosciutto in concomitanza con la nona edizione del Salone del Camper

festival del prosciutto

Buono, gustoso, appetitoso, il prosciutto è il re delle tavole d’estate, un alimento particolarmente apprezzato durante pranzi e cene estive e a Parma c’è un intero festival dedicato all’alimento che da queste parti è più di un cibo gustoso, ma un vero è proprio orgoglio territoriale, preparato con dedizione e grande e profondissima passione da persone che da centinaia di anni si passano i segreti di una tradizione gastronomica rinomata in tutto il mondo e imitata senza grosso risultati.

Tantissime le degustazione guidate affidate a veri esperti nel settore gastronomico. Un importante momento d’incontro tra il Prosciutto di Parma e gli altri Prosciutti crudi che provegnono non solo dal resto della penisola italiana, ma anche un’occasione per conoscere gli altri prosciutti realizzati in tutto il resto del mondo.

Proprio a Parma tornerà ad esserci il Bistrò del Prosciutto di Parma che aprirà le porte sabato 1 alle 12 sotto i Portici del Grano. Non solo un immersione nel gusto genuino del prosciutto, ma anche la possibilità di godere delle bellezze del centro storico della città emiliana assieme alla Malvasia dei Colli, al Pomodoro Riccio di Parma, alla Mozzarella di Bufala Campana.

C’è un motivo in più per mettere in agenda fra il 31 agosto ed il 16 settembre un week end nella ‘food valley’ d’Italia: in concomitanza con il XXI Festival del Prosciutto di Parma e la nona edizione del Salone del Camper sarà “Scopri&Gusta la Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli”.

La simpatica e appetitosa opportunità per appassionati gourmet e non solo che – scaricando gratuitamente il coupon pubblicato sul sito www.stradadelprosciutto.it – potranno usufruire di accoglienza, sconti ed agevolazioni esclusivi in un numero notevole di agriturismi, ma anche cantine e prosciuttifici, caseifici, ristoranti, musei e botteghe di un po’ tutta la Collina parmense.

Una promozione valida sia durante i nove giorni della kermesse espositiva del caravanning e turismo en plein air alle Fiere di Parma ma anche fra il 31 agosto ed il 9 settembre per il grande happening dedicato al ‘crudo con la Corona’.

Di più: in occasione del primo week end del Festival del Prosciutto di Parma, insieme alle visite guidate e gratuite ai prosciuttifici di “Finestre Aperte” assolutamente da non perdere – sabato 1 e domenica 2 settembre in via Mazzini a Langhirano – è l’appuntamento con le degustazioni di eccellenze e curiosità enogastronomiche locali alla “Osteria della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli”.

Pubblica un commento