Bulgari apre il suo hotel a Roma: cucina affidata a Niko Romito

Il nuovo Bulgari Hotel sarà inaugurato a Roma nel 2022: la storica maison affiderà ancora una volta il suo ristorante allo chef stellato Niko Romito

Bulgari apre il suo hotel a Roma: cucina affidata a Niko Romito

Aprirà nel 2022 a Roma il nuovo Bulgari Hotel e anche questa volta la storica maison del lusso affiderà il suo ristorante allo chef stellato Niko Romito.

Eletto “chef dell’anno” al Madrid Fusión 2020, Romito cura già i ristoranti delle altre proprietà Bulgari nel mondo, per l’esattezza sei, fra alberghi e resort situati a Milano, Londra, Bali, Pechino, Dubai e Shangai.

A Roma, l’hotel del prestigioso marchio italiano sorgerà in un palazzo modernista degli anni ’30, nella centrale Piazza Augusto Imperatore, a pochi passi da Via del Corso, da Piazza di Spagna e dalla storica boutique Bulgari di Via Condotti.

Come per tutti gli altri Bulgari Hotels & Resorts, sarà il celebre studio di architettura italiano Antonio Citterio – Patricia Viel a firmare il restauro della dimora e a curare il design degli interni, che ospiteranno oltre 100 camere, in maggioranza suite, insieme a Il Ristorante – Niko Romito e Il Bar. Entrambi saranno realizzati all’ultimo piano, per offrire una vista spettacolare sui tetti di Roma.

Classe 1974, Niko Romito gestisce da vent’anni, con la sorella Cristina, l’esclusivo Reale a Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila, tra i ristoranti top d’Europa. Cuoco autodidatta, profondamente legato alla sua terra, in pochi anni ha conquistato ben 3 Stelle Michelin. 

Per celebrare la ripartenza dopo il lockdown e i 20 anni di attività del Reale, lo chef Niko Romito ha studiato un nuovo menù degustazione, chiamato “20 Reale 20”, disponibile fino al 2 agosto 2020 a prezzo ridotto (150 euro anziché 210 euro).

Nei Bulgari Hotels & Resorts, lo chef abruzzese ha curato, appositamente per il ristorante, una cucina che fonde il concept italiano moderno con quello classico, con l’obiettivo di portare l’eccellenza della cucina del Belpaese nel mondo.

“I viaggiatori di ogni Paese potranno assaggiare un menù che sintetizza il meglio della nostra tradizione gastronomica in un vero e proprio “codice” della cucina italiana, che esprime al massimo livello la cultura, l’eleganza e lo spirito vitale del Made in Italy”, si legge sul sito di Niko Romito.

Il Bulgari Hotel a Roma offrirà agli ospiti un’ampia serie di servizi, tra cui una Spa di 1000 metri quadrati dotata di una piscina indoor e una  palestra altamente tecnologica, nonché una biblioteca, cui potranno accedere anche visitatori esterni, così come al ristorante e al bar dell’albergo di lusso nel cuore della Capitale.