La villa romana nel cuore del porto di Ischia rivive in 3D

Villa marittima, l'antica villa romana nel cuore del porto di Ischia, è stata ricostruita in 3D e può essere scoperta grazie a un tour virtuale

A Ischia è stata ricostruita un’antica villa romana grazie alla tecnologia 3D: si tratta della Villa Marittima, i cui resti sono stati rinvenuti sul fondale del porto dell’isola vulcanica nel Golfo di Napoli.

La villa, risalente al periodo tardo-repubblicano ma con rifacimenti dell’età imperiale, era situata nella zona dove oggi si staglia il cosiddetto tondo di Marco Aurelio: l’antico edificio torna a vivere grazie alla realtà virtuale e ai ritrovamenti avvenuti nel mare di Ischia, dove sono stati scoperti anche due nuovi vermi marini.

La ricostruzione del sito è opera dei Darwin Studios con il supporto e la collaborazione di Tour Angels, insieme alla consulenza dell’archeologa Alessandra Benini di M.EDU.S.A.. Il tour virtuale consente di esplorare la villa nei minimi dettagli, offrendo la possibilità di scoprire come appariva tanti secoli fa.

Alessandra Benini ha dichiarato: “Le immersioni effettuate nel Porto di Ischia ci hanno riservato l’incredibile sorpresa di scoprire a 5 metri di profondità la presenza dei resti di una villa romana, con tanto di resti di pavimentazione in marmo, soglie e resti di intonaci alle pareti. Per permettere a tutti di fruire di questo tesoro sommerso abbiamo deciso di coinvolgere dei professionisti per raccontare attraverso ricostruzioni 3D la storia geologica dell’isola e le trasformazioni che hanno interessato l’area del porto e le testimonianze di età romana”.

La parte grafica del tour virtuale è stata realizzata da Danilo Arcopinto, mentre Silvia Piscopo si è occupata della parte contenutistica: entrambi sono creativi di Darwin Studios, una realtà giovane e innovativa con sede a Napoli, che si occupa di nuove tecnologie e di comunicazione, avvalendosi di professionisti in ambito digitale, social media marketing, produzione video e copy-writing.

Villa Marittima Ischia

Ischia, il tour virtuale dell’antica villa romana in 3D

Attraverso computer graphic, processi di modellazione 3D, texturing dei modelli, lighting della scena e rendering, sono stati ricostruiti gli ambienti dell’antica villa romana di Ischia: il cortile, l’atrium, il triclinium, la biblioteca e anche le terme.

Grazie al tour virtuale, i visitatori hanno l’occasione di provare un’esperienza unica, osservando i dettagli architettonici e gli oggetti della villa. Al tempo stesso, è possibile approfondire la conoscenza degli usi e dei costumi degli abitanti della Roma antica, tramite gli hotspot dislocati all’interno della ricostruzione in 3D.

Risale al 2017 la scoperta delle rovine di Villa Marittima nella baia di Cartaromana a Ischia: gli scavi vennero compiuti dagli operatori subacquei della Marina Archeologica di Sant’Anna, sotto la direzione della Soprintendenza Archeologica locale e dell’Arena Marina Protetta Regno di Nettuno.

I ritrovamenti hanno permesso di “riscrivere” la storia di Ischia: le numerose scoperte del sito archeologico sommerso di Aenaria, definita “la piccola Atlantide di Ischia”, dimostrano che l’isola era un punto di riferimento importante per i romani.

Villa Marittima Ischia