Lo Stato eserciterà la prelazione sulla villa di Giolitti?

Dopo la visita del Ministro della cultura, la Villa di Giolitti resta in vendita: lo Stato potrà procedere con diritto di prelazione o con acquisto bonario

La villa di Giolitti è in vendita

La Villa di Giolitti sarà venduta a un privato? Un annuncio pubblicato da Sotheby’s Italia ha subito fatto attivare Dario Franceschini, ministro dei Beni Culturali che ha svolto un’ispezione a Cavour per visitare la villa storica appartenuta a Giovanni Giolitti e capire come tutelare il bene artistico e culturale.

La Villa di Giolitti è in vendita: interviene il Ministero della Cultura

Dopo l’annuncio della messa in vendita della Villa di Giolitti lo Stato si è attivato anche grazie ad un appello che ha raggiunto quasi mille firme per tutelare la Villa di Giolitti. Nella raccolta firme si chiedeva al Governo e al ministro dei Beni Culturali di intervenire per poter tutelare il patrimonio artistico bloccandone la vendita.

L’annuncio, pubblicato qualche mese fa da Sotheby’s Italia ha già fatto il giro dei siti web specializzati in immobili e ha incuriosito investitori italiani e non. A partecipare alla petizione non ci sono solo comuni cittadini ma anche esponenti del mondo dello spettacolo e dello sport che hanno prestato il proprio volto per sostenere la causa.

Sul sito dell’immobiliare al momento resta l’annuncio in bella vista specificando che la villa di circa 510 mq è circondata da un parco di 25000 mq sarà venduta ad un prezzo di 680.000 euro. Dopo la visita del Ministro della Cultura è stato sottolineato che lo Stato potrebbe intervenire con un acquisto bonario negoziando con la proprietà, oppure facendo valere un diritto di prelazione.

Alla scoperta della Villa di Giolitti

La Villa appartenuta a Giolitti è una magione risalente al XVIII secolo situata nel cuore del paese di Cavour, a due passi da Torino. L’immobile particolarmente prestigioso ha ospitato il cinque volte presidente del Consiglio dei ministri del Regno d’Italia fino al 1928, anno della sua morte. La villa di proprietà di Giolitti situata in Piemonte ha ospitato l’Onorevole ogni estate.

L’immobile ha una superficie di circa 510 mq divisi su tre livelli; al piano terra si trova il caratteristico salone, un secondo salone, una cucina ampia e una sala da pranzo mentre al primo piano si trova la zona notte con due camere da letto accompagnate da bagno privato e un salotto con accesso al terrazzo. All’ultimo piano altre camere da letto completano la magione. Il palazzo in vendita comprende poi il giardino e il parco di circa 25.000 mq che circondano l’immobile.

Si ringrazia Italy Sotheby’s International Realty per l’immagine.