Scopri le città gemellate con Milano

In Italia sono centinaia i comuni che hanno stipulato un accordo di gemellaggio, scoprite con la nostra gallery quali sono quelli di Milano

Il gemellaggio è il legame simbolico con cui due città scelgono di istituire relazioni culturali, economiche o politiche. Lo scopo è favorire relazioni umane e cooperazione solidale tra paesi, a volte anche lontani fra di loro, ma uniti nella loro storia o nelle loro origini da punti in comune.

Un buon accordo di gemellaggio può recare molti benefici a una comunità, come l’opportunità di condividere i problemi, di scambiare opinioni e di capire i diversi punti di vista su qualsiasi questione per la quale vi sia un interesse o una preoccupazione comune.

Tra le città gemellate manca all’appello la città di San Pietroburgo, il cui gemellaggio, stipulato nel 1967, è stato sospeso dalla città di Milano nel 2012 in risposta alla posizione omofoba del governo russo.

_________________________________________________________________________________

In Europa il gemellaggio tra città iniziò a configurarsi come fenomeno organizzato dopo la seconda guerra mondiale. Allora lo scopo primario era porre le basi per una stabile e pacifica convivenza tra le nazioni europee, in particolare Francia e Germania, che nel periodo compreso tra la fine del conflitto mondiale e il 1963, anno in cui i due paesi giunsero a siglare un trattato di amicizia, sottoscrissero 120 gemellaggi franco-tedeschi.

A livello mondiale anche l'ONU ha incoraggiato i gemellaggi, considerandoli strumento prezioso per favorire la cooperazione internazionale e lo sviluppo delle comunità interessate. A tale scopo le amministrazioni comunali interessate portano avanti una serie di iniziative, come viaggi-scambio, concerti, convegni o mostre per far conoscere le loro realtà all'altro.

di