Prima della Scala: parata di star per l'Inaugurazione alternativa

La Prima della Scala cambia veste e si trasforma in un evento televisivo: il programma e i protagonisti della serata diretta dal regista Davide Livermore

Teatro La Scala

Lunedì 7 dicembre 2020 è in programma la tradizionale Prima della Scala, uno degli eventi più attesi di Milano. Quest’anno, a causa delle restrizioni legate all’emergenza Coronavirus, lo spettacolo cambia veste e si trasforma in un appuntamento televisivo.

La Prima della Scala di Milano verrà trasmessa in tv dalla Rai. Lo slogan dell’evento recita “Quest’anno tutti in prima fila”: il programma prevede 16 titoli eseguiti da 24 artisti, “Un secolo di musica da Guglielmo Tell a Turandot”, ma anche Bizet, Massenet e Wagner.

Previsti, inoltre, anche tre momenti di balletto: protagonista l’etoile Roberto Bolle insieme ai primi ballerini della Scala. Per condurre l’evento, il regista Davide Livermore ha contattato alcuni attori di prosa che leggeranno, tra gli altri, le lettere di Verdi, alcuni scritti di Victor Hugo e anche Fragile di Sting.

Prima della Scala: il programma e gli artisti

Lo spettacolo, registrato in gran parte nei giorni precedenti, verrà trasmesso da Rai 1 lunedì 7 dicembre 2020 a partire dalle ore 17.00. Il sovrintendente della Scala di Milano, Dominique Meyer, ha voluto dare vita a un evento in grado di creare emozioni e raccontare la storia dell’opera e regalare speranza, tenendo alto il livello della Scala in un momento di difficoltà.

La lista degli artisti che hanno aderito a questa edizione speciale della Prima della Scala è lunghissima. Ci sono Juan Diego Florez e Lisette Oropresa che dovuto rappresentare Lucia di Lammermoor nella nuova stagione del teatro meneghino. E ancora Jonas Kaufmann e Francesco Meli che hanno già partecipato alle edizioni passate della Prima e sono stati tra i protagonisti dei concerti per la riapertura della Scala dopo la fine della prima fase dell’emergenza Coronavirus.

Insieme al tenore Vittorio Grigolo, applaudito dal pubblico del Piermarini nel Romeo et Juliett di Gounod andato in scena lo scorso gennaio prima della chiusura della Scala di Milano per il lockdown, il programma della serata prevede le esibizioni di artisti del calibro di: Rosa Feola, Marina Rebeka, Luca Salsi, Andreas Schager, Ludovic Tézier, Sonya Yoncheva, Eleonora Buratto, Elina Garanca, Roberto Alagna, Placido Domingo, Ildar Adbrazakov, Carlos Alvarez, Piotr Beczala, Benjiamin Bernheim, Marianne Crebassa, Aleksandra Kurzak, Camilla Nylud, Krystine Opolais e George Pwtan.

Non mancheranno diverse sorprese che riguarderanno il cuore di Milano, a partire dalla Moda: saranno gli stilisti più famosi a firmare gli abiti degli artisti che saliranno sul palco del Piermarini.