A Ostia arriva Savannah, super yacht da 100 milioni di dollari

Savannah, il super yacht da 100 milioni di dollari, è stato avvistato a Ostia nel Porto Turistico di Roma: cosa rende speciale quest'imbarcazione

A Ostia arriva Savannah, super yacht da 100 milioni di dollari

Al porto di Ostia, proprio sul finire dell’estate 2020, segnata profondamente dall’emergenza Coronavirus, è arrivato il super yacht Savannah. L’imbarcazione da sogno del miliardario svedese Lukas Lundin, tra gli uomini più ricchi al mondo, è stata avvistata nel porto turistico di Roma.

Il super yacht Savannah ha un valore di oltre 100 milioni di dollari. L’imbarcazione è stata costruita nel 2015 da Feadship. Dotato di motore ibrido, si tratta del primo yacht eco-friendly realizzato dal costruttore olandese. Nel 2016 è stato votato come migliore yacht a motore ai World Superyacht Awards.

Lo yacht Savannah di Lukas Lundin è lungo 83,5 metri ed è in grado di ospitare fino a 12 ospiti, oltre a 24 membri dell’equipaggio. L’imbarcazione è provvista di 6 cabine, alle quali è possibile accedere attraverso una scala a spirale realizzata interamente in legno. Tra le 6 cabine c’è una cabina vip, una cabina padronale con vista a 360 gradi sul mare e 4 cabine doppie.

Per gli ospiti, inoltre, è disponibile anche una sala con pavimenti trasparenti e vetrate attraverso cui si può osservare il fondale sottomarino. Non è tutto: lo yacht Savannah ha anche una piscina lunga 9 metri, una vasca idromassaggio, una spa, una palestra, un beach club interamente attrezzato, una stazione dj sul ponte, un barbecue e un ascensore.

Il Savannah non è il primo yacht extralusso approdato al Porto Turistico di Roma quest’estate. Nelle scorse settimane, infatti, sempre a Ostia, aveva attraccato lo yacht Khalilah, celebre per il suo scafo interamente dorato ma lungo “solo” 48 metri (se confrontato con gli 83,5 metri del Savannah).

In quella circostanza, sulla pagina ‘Facebook’ del Porto Turistico di Roma era apparso questo messaggio: “Tappa al Porto Turistico di Roma per il 48 metri Khalilah, diretto all’Argentario. La particolarità dello scafo dorato non passa certo inosservata. Le linee moderne, disegnate da Palmer Johnson assieme allo staff della Bugatti, rendono questo yacht tutto in carbonio davvero unico. Dotato di 5 cabine in grado di ospitare massimo 11 ospiti, viene noleggiato per la crociera a un costo base di 300mila euro a settimana”.

Ad agosto, inoltre, a Capri è stato avvistato il Flying Fox, lo yacht a noleggio più grande al mondo. Quest’imbarcazione, infatti, è lunga ben 136 metri e larga 22,5 ed è dotata anche di una piscina grande 12 metri, di due eliporti, di un centro professionale per le immersioni e di una spa disposta su due piani di 400 metri quadrati.