L'olio monodose in flaconcino che sembra un profumo

Prodotto da una rinomata azienda umbra, si distingue per le bottiglie da 10 a 19 ml che lo rendono ancora più pregiato

Arriva l'olio monodose in flaconcino, come un profumo

Nasce sulle incontaminate colline dell’Umbria, l’olio extravergine d’oliva che sta facendo il giro del mondo.

Parliamo di oltre 4 milioni di particolarissime bottiglie monodose da 10 a 19 ml, piccole quanto dei flaconcini di profumo, che ogni anno volano su Emirates, la prestigiosa compagnia aerea di bandiera dell’Emirato di Dubai, che le ha inserite nell’esclusivo menù delle classi business e first.

A produrle è l’azienda Castello Monte Vibiano, una splendida tenuta di 800 ettari situata a Marsciano, a pochi chilometri da Perugia, che riserva ai suoi clienti premium, tra cui privati e ristoratori in cerca di un prodotto unico, le caratteristiche bottiglie monodose di olio, ma anche di aceto balsamico e vino.

Una scelta precisa ed ecosostenibile, quella della famiglia Fasola Bologna, che da anni si contraddistingue per il suo impegno ecologico. L’azienda alle porte di Perugia è infatti la prima in Italia e una delle prime al mondo a raggiungere il traguardo delle zero emissioni di gas serra, un obiettivo conseguito attraverso interventi mirati, senza ricorrere all’acquisto di crediti di carbonio.

C’è poi da aggiungere che la strategia green si sposa perfettamente al mondo gourmet, dato che il formato monodose, rigorosamente in vetro, oltre a rivelarsi più pratico e a salvaguardare la qualità del prodotto, lo rende ancora più invitante agli occhi e al palato dei clienti ultra esigenti. Tanto che ben presto sarà destinato a 50 ristoranti selezionati dall’Associazione Italiana Sommelier.

Ma c’è anche un’altra particolarità: l’esclusivo olio dell’azienda perugina può essere congelato ed abbattuto, mantenendo le sue proprietà inalterate per anni.

Il prodotto si distingue, inoltre, per le eleganti confezioni, studiate dalla stessa famiglia Fasola Bologna, tra cui spicca quella dell’ultima creazione ad edizione limitata. Si chiama “Harvest by Night” e nasce dalle olive più pregiate, rigorosamente raccolte dopo il tramonto. Le fresche temperature notturne, infatti, ne permettono una conservazione ottimale, preservandone tutte le caratteristiche organolettiche ed esaltandone aroma e sapore.

Una magia che si rinnova di volta in volta all’interno del molino, immerso tra i 14.000 ulivi della tenuta, dove la lavorazione avviene entro 6 ore dalla raccolta. Il Castello Monte Vibiano è, inoltre, tra i maggiori produttori di olive in Italia e secondo in Europa dopo la Spagna, con 460 mila tonnellate all’anno. L’azienda umbra è anche la prima al mondo ad avere una certificazione del DNA delle olive, per garantire la reale tracciabilità per il consumatore finale.