Netflix svela la casa italiana: alla scoperta di Villino Rattazzi

Netflix ha svelato ufficialmente la sua nuova casa italiana, annunciando le nuove serie e i nuovi film in arrivo sulla piattaforma nella sede di Roma

Netflix a Roma

Nella giornata di venerdì 6 maggio 2022, Netflix ha presentato ufficialmente la sua nuova sede italiana, in un elegante palazzetto romano in via Boncompagni, a due passi da via Veneto: si tratta di Villino Rattazzi. Scopriamo meglio la nuova “casa” italiana di Netflix e le novità annunciate in occasione dell’evento, che è stato presentato dalla stand up comedian Michela Giraud.

Alla scoperta di Villino Rattazzi, la nuova casa italiana di Netflix

Villino Rattazzi è un palazzo costruito attorno al 1900 su commissione dalla famiglia Rattazzi. Il progetto è stato affidato all’architetto Giulio Podesti, che per la realizzazione si è ispirato a un sobrio classicismo, aggiungendo però elementi di derivazione rococò (un esempio è rappresentato dalle finestre ovali con le decorazioni a festoni).

L’edificio si presenta come un parallelepipedo, arretrato rispetto all’asse viario, di 3 piani fuori terra più seminterrato. Il corpo principale è preceduto da un breve avancorpo più piccolo, che conferisce più verticalità alla facciata. Al centro di essa si apre il portone monumentale, con arco a tutto sesto e tettoia in ferro e vetro. Nella zona posteriore è presente, inoltre, un retrocorpo trapezoidale, che in origine era affacciato sul giardino, adibito in seguito in massima parte a uso parcheggio.

Una menzione speciale la merita la ricca decorazione degli stipiti dei cancelli d’ingresso su via Boncompagni, ornati con mascheroni, vasi e volute.

La nuova casa italiana di Netflix e i progetti svelati

Reed Hastings, Fondatore e Co-CEO di Netflix, ha commentato così, durante l’evento, la presentazione ufficiale della nuova casa italiana: “È un grande piacere aver messo radici in Italia, paese che ha una storia culturale e cinematografica di primaria importanza. L’apertura dell’ufficio di Roma è un chiaro segno del nostro forte impegno a lungo termine nel paese e ci permetterà di lavorare ancora più a stretto contatto con la comunità creativa italiana per realizzare una varietà di grandi show e film made in Italy”.

L’inaugurazione dell’ufficio italiano di Netflix a Roma è stata l’occasione per presentare i nuovi progetti in arrivo sulla piattaforma.

Tra le serie tv ci sono: la trasposizione seriale del romanzo ‘Il Gattopardo‘, il thriller sentimentale ‘Inganno‘ (titolo provvisorio), la nuova serie animata di Zerocalcare, ‘Lotto Gang‘ (titolo provvisorio, ispirata alla vera storia della più grande e geniale truffa al Lotto mai avvenuta) e ‘Odio il Natale‘ (la prima serie tv natalizia di Netflix, con protagonista Pilar Fogliati).

Tra i nuovi film annunciati: l’heist movie ‘Rapiniamo il Duce‘ (con Pietro Castellitto, Matilda De Angelis e Isabella Ferrari), il film d’azione ‘Il Mio Nome è Vendetta‘ (con protagonista Alessandro Gassman), ‘Love & Gelato‘, ‘Sotto il Sole di Amalfi‘ (film sequel di ‘Sotto il Sole di Riccione’, con Lorenzo Zurzolo, Ludovica Martino, Isabella Ferrari e Luca Ward tra i protagonisti) e ‘Per Lanciarsi Dalle Stelle‘ (ispirato all’omonimo romanzo, con Federica Torchetti, Lorenzo Richelmy, Cristiano Caccamo, Celeste Savino, Anna Ferruzzo e Massimiliano Gallo).

Questi, invece, sono i documentari in arrivo prossimamente su Netflix: ‘Wanna’ (docu-serie dedicata a Wanna Marchi), ‘II Caso Alex Schwazer‘ e ‘Summer Job‘ (il primo reality originale italiano, condotto da Matilde Gioli).