Questo sito contribuisce all’audience di


“Miracolo” a Stupinigi: lacrime sul volto della statua di Cristo

Secondo alcuni credenti un miracolo sarebbe avvenuto a Stupinigi dove la Statua del Sacro Cuore di Gesù avrebbe pianto per quattro volte lacrime vere

A Stupinigi i fedeli gridano al miracolo: la statua di Cristo avrebbe già pianto per quattro volte davanti ai credenti. Ci sono anche diversi video dell’accaduto che sono stati girati con i cellulari di chi si trovava lì.

Le “lacrime” del Cristo di Stupinigi

Stupinigi è una frazione del Comune di Nichelino, in provincia di Torino, ed è qui che dei fedeli hanno dichiarato di aver visto la statua del Sacro Cuore di Gesù piangere più volte. Il quotidiano La Stampa ha raccontato tutto l’accaduto riportando anche alcune testimonianze di persone presenti. La statua di Cristo in questione era posizionata su un altare all’interno della Taverna degli Angeli di Stupinigi dove vengono tutte le sere a recitare il rosario i fedeli dell’Associazione Luce dell’Aurora e altri credenti in generale. Secondo le dichiarazioni riportate da La Stampa le lacrime erano chiare e non erano di sangue rosso come invece accaduto in altri episodi simili avvenuti in altre località.

La prima volta questo miracolo sarebbe avvenuto l’8 dicembre mentre i fedeli pregavano, ma poi si sarebbe ripetuto altre tre volte. Questi episodi sono secondo molti collegati alle apparizioni della Madonna che avvenivano proprio in questa zona anni fa. Ora la statua è stata presa dai Carabinieri che l’hanno portata all’Arcivescovado di Torino per poi eseguire delle indagini approfondite sul caso. Verranno, infatti, realizzati degli esami tecnici sulle lacrime ma anche delle radiografie sulla scultura per scoprire se questa sia stata manomessa o manipolata. Il vescovo, monsignor Roberto Repole, vuole lui stesso visionare il Cristo per poi sottoporre il caso alla commissione d’inchiesta diocesana. Una volta superata anche questa fase, però, spetterà alla Santa Sede esprimersi ed eventualmente effettuare altre verifiche. In particolare, è la Congregazione per la dottrina della fede della Santa Sede che si pronuncerà per confermare o meno il “Miracolo” di Stupinigi.

La località di Stupinigi e i miracoli

Stupinigi è una località che si trova nel territorio Comunale di Nichelino a poco più di 10 km di distanza da Torino. Qui si trova la famosa Palazzina di caccia di Stupinigi realizzata da Filippo Juvarra che è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, insieme alle altre residenze sabaude del Piemonte. La residenza è stata costruita nel Settecento per volontà di Vittorio Amedeo II di Savoia all’interno del grande Parco naturale di Stupinigi che ospita anche il Castelvecchio di Stupinigi e una residenza medioevale voluta dai marchesi Pallavicino.

Il miracolo che molti fedeli hanno raccontato di aver visto a La Stampa in questi giorni sarebbe venuto proprio nel tempio costruito dietro la Palazzina di Caccia Stupinigi. Sempre secondo quanto riportato da cittadini e credenti anni fa qui avvenivano apparizioni della Madonna grazie alla mediazione di un giovane ragazzo che all’epoca lavorava alla FIAT. Da tempo, però, non si hanno più notizie di questa persona. Per questo motivo, però, la zona è stata prescelta per costruire un piccolo luogo di preghiera. Il tempietto che è stato edificato è un posto aperto a tutti dove si può venire per pregare, meditare o parlare con la Vergine. Qui sono state messe panchine, fiori, una teca dove è possibile lasciare le invocazioni alla Madonna e la statua di Cristo che in questi giorni avrebbe pianto lacrime vere.