Milano: le opere di Antonello Da Messina a Palazzo Reale

Si chiama "Antonello da Messina. Dentro la pittura" ed è la mostra dedicata al celebre artista che si terrà nel capoluogo lombardo fino al 2 giugno 2019

antonello da messina milano mostra

Sono 19 le opere in mostra a Palazzo Reale che permettono ai visitatori di conoscere un artista eccezionale della Storia italiana: Antonello da Messina. L’appuntamento, che durerà fino al 2 giugno 2019, mette in mostra quasi la metà dei sui dipinti, sono infatti sono solamente 35 le opere a lui attribuite che sono sopravvissute al tempo.

La particolarità della mostra “Antonello da Messina. Dentro la pittura” sta anche nel fatto che, a fare da “Cicerone silenzioso” lungo il percorso, sarà lo storico dell’arte Giovan Battista Cavalcaselle che, attraverso 28 fogli di suoi scritti datati 1870, racconta questo artista per lungo tempo dimenticato.

La mostra è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Regione Sicilia e il Comune di Milano – Cultura e con la produzione di Palazzo Reale e MondoMostre Skira, è stata curata da Giovanni Carlo Federico Villa.

Tra gli appuntamenti più importanti per il 2019 dal punto di vista culturale, permette ai visitatori di approfondire un artista tra i più talentuosi nell’ambito dei ritratti. Tra i quadri che si possono ammirare l’”Annunciata” che da sola può sintetizzare tutta la sua produzione, “Sant’Agostino”, “San Girolamo”, “San Gregorio Magno”, ma anche “Ritratto d’uomo”. Tutte opere che giungono da diverse parti del mondo per costituire una mostra molto ricca. Da non dimenticare anche il trittico con la “Madonna con Bambino”, che arriva dagli Uffizi di Firenze, oppure – dal  Collegio degli Alberoni di Piacenza – il celebre “Ecce Homo”. Non manca anche un approfondimento dedicato al suo rapporto con la città natale: Messina. Il catalogo della mostra, pubblicato da Skira, contiene le immagini delle opere riconosciute dell’artista, una sezione storico artistica, sei saggi, biografia e bibliografia ragionata.

Una mostra unica, indubbiamente tra le più interessanti che verranno proposte nel corso del 2019.

“Questo appuntamento storico, la cui realizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione con molte diverse istituzioni, italiane e internazionali – ha affermato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –, vede riunite per la prima volta a Milano ben diciannove opere di Antonello da Messina, proponendo al pubblico il racconto affascinante di un artista innovatore dei suoi tempi, il cui carisma è giunto intatto sino a noi”.

Aperta fino al 2 giugno 2019  il lunedì dalle 14,30 alle 19,30, martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9,30 alle 19,30, giovedì e sabato dalle 9,30 alle 22,30.