I migliori 150 ristoranti d'Europa 2021: c'è un italiano in Top 5

Un ristorante italiano spicca nella top 5 dei 150 migliori ristoranti europei condivisa da Steve Plotnicki sul blog Opinionated About Dining

ristorante

Che l’Italia sia apprezzata nel mondo per la buona cucina non è un mistero ma a confermarlo c’è una classifica. Tra i migliori 150 ristoranti d’Europa ci sono diverse eccellenze italiane che propongono cucina gourmet. La top 5 vede trionfare ristoranti del nord Europa e dei Paesi Baschi con l’Italia che conquista il quinto posto con Lido84 di Riccardo Camanini.

La classifica dei 150 migliori ristoranti d’Europa

L’Italia ha saputo distinguersi nella classifica dei 150 migliori ristoranti d’Europa; non solo posizionando un ristorante nella top 5 ma anche con altre eccellenze distribuite sul territorio nazionale che hanno saputo lasciare il segno. La classifica, ideata da Steve Plotnicki, si basa sui giudizi dei clienti gourmet che visitano i diversi ristoranti in Europa.

A posizionarsi primo in questa classifica è  Alchemist, un ristorante di Coepnhagen che a quanto pare ha conquistato il palato attento degli avventori che lo hanno premiato.

La classifica dei migliori ristoranti di Steve Plotnicki, coinvolge i recensori del suo blog Opinionated About Dining fondato nel 2003. Dopo aver dato spazio a diverse penne gourmet, l’autore nel 2007 con un passato nella musica, ha deciso di creare un algoritmo in grado di rendere matematiche le valutazioni ma che permette di valutare anche chi giudica. OAD è una classifica studiata attentamente che va a ponderare il parere di chi recensisce attribuendo a ciascuno un livello di esperienza.

Proprio come per la media ponderata, ogni recensore ha un peso diverso nella votazione che dipende dalla competenza e dall’esperienza di ciascuno: nonostante il sistema della classifica sia aperto a tutti, tanto da permettere le recensioni libere, le classifiche finali sono realizzate tenendo conto quindi della competenza di ciascun recensore.

Gli italiani in classifica

Oltre al quinto posto guadagnato da Lido84 di Riccardo Camanini, tra le prime 50 posizioni sono presenti anche il ristorante Le Calandre a Rubano di Massimiliano e Raffaele Alajmo che si posiziona quindicesimo, l’Osteria Francescana di Massimo Bottura al diciottesimo posto seguito dal Reale di Niko Romito. Ventesimo posto conquistato da St. Hubertus di Norbert Niederkofler, mentre al gradino numero 23 si posiziona Enrico Crippa con Piazza Duomo. Trentaseiesimo Uliassi di Mauro Uliassi mentre al quarantaquattresimo troviamo La Torre del Saracino di Gennaro Esposito.