Il 2 giugno a Livorno si inaugura la statua di Bud Spencer

A Livorno, in Toscana, sarà inaugurata la prima statua dedicata a Bud Spencer in Italia

Il 2 giugno a Livorno si inaugura la statua di Bud Spencer

Il prossimo 2 giugno, sul lungomare di Livorno ad Ardenza, sarà inaugurata la prima statua dedicata a Bud Spencer in Italia.

La scultura, sovvenzionata dal crowdfunding e patrocinata dal Comune, sarà realizzata in vetroresina e ferro dal carrista viareggino, Fabrizio Galli. Il costo si aggira attorno ai 20mila euro.

A Bud Spencer, nome d’arte di Carlo Pedersoli, è stata già dedicata una statua in bronzo alta 5 metri nel centro di Budapest, in Ungheria, che lo ritrae nelle vesti del ladro di cavalli del film “Lo chiamavano Trinità…“. La statua che sarà inaugurata il prossimo mese a Livorno, invece, ritrae Bud Spencer nei suoi film da solista a cavallo degli anni Ottanta, come ad esempio “Lo chiamavano Bulldozer” e “Bomber“, girati proprio sul litorale tra Viareggio, Pisa e Livorno.

All’inaugurazione della statua a Livorno, il 2 giugno, saranno presenti anche i figli dell’attore, Giuseppe, Cristiana e Diamante, oltre al sindaco Filippo Nogarin, all’autore dell’opera Fabrizio Galli e a altri ospiti che saranno annunciati a breve.

Il popolare attore italiano, scomparso il 27 giugno 2016, ha incarnato nel corso della sua carriera cinematografica l’archetipo del gigante buono. A partire dal film “Dio perdona… Io no“, ha avviato un sodalizio artistico con Terence Hill (all’anagrafe Mario Girotti) che ha reso la coppia protagonista di tanti film di successo famosa e apprezzata in tutto il mondo.

Tra i tanti titoli, si ricordano il già citato “Lo chiamavano Trinità…”, “… Continuavano a chiamarlo Trinità“, “… Altrimenti ci arrabbiamo!“. Nel 2010, Bud Spencer, assieme a Terence Hill, ha ricevuto il premio David di Donatello alla carriera.

Bud Spencer, però, è stato molto più di un attore: in gioventù, infatti, è stato anche pallanuotista e nuotatore (è stato il primo italiano a infrangere il muro del minuto nei 100 metri stile libero). La sua avventurosa vita, che lo ha visto impegnato anche come pilota di elicotteri e cantautore, diventerà presto un film, come annunciato dal figlio Giuseppe in occasione del Terni Pop Film Fest.

Livorno non sarà l’unica città italiana a rendere omaggio a Bud Spencer: Fontevivo, in provincia di Parma, sarà il primo comune della penisola a intitolare una strada al popolare attore italiano conosciuto in tutto il mondo.

Pubblica un commento