Le isole più piccole d'Italia, incantevoli gemme del Mediterraneo

Se si amano la natura, il mare e i luoghi poco affollati, le isole più piccole d'Italia, sconosciute ai più, sono il posto perfetto dove trascorrere le proprie vacanze

isole più piccole - filicudi

Una delle isole più piccole d’Italia è Filicudi, in provincia di Messina, e chi è alla ricerca di posti incantevoli, con un mare pulito e scenari panoramici mozzafiato, fuori dal circuito turistico di massa, deve assolutamente visitarla.

Situata nel mar Tirreno è una delle sette isole dell’Arcipelago delle Eolie. È di natura vulcanica e il suo unico monte, Fossa Felci, è un vulcano spento. Solo una piccola parte dell’isola è abitata da circa 270 persone. Alcune sue coste sono a strapiombo sul mare e offrono panorami da togliere il fiato, altre sono pianeggianti con spiagge meravigliose come quella di Capo Graziano.

Le sue coste sono dei veri propri gioielli che la natura si è sbizzarrita a modellare. Chi vuole veramente gustare appieno la bellezza dell’isola non può non fare una gita in barca per contemplare dal mare le insenature e le calette che la circondano: come lo scoglio di origine vulcanico La Canna che si erge dal mare in tutta la sua maestosa grandezza o la grotta del Bue Marino con il suo fondale blu. Chi ama fare le immersioni subacquee troverà a Filicudi un mare color smeraldo.

isole più piccole - alicudi

Un altro piccolo gioiello dell’arcipelago delle Eolie è Alicudi. Il silenzio dell’isola è rotto solo dal rumore del mare e del vento e dei poco più di 100 abitanti. Alicudi non è molto attrezzata turisticamente, ma è una vera perla, poco conosciuta, in mezzo al mar Mediterraneo perfetta per chi vuole trascorrere una vacanza all’insegna del relax, della vita da spiaggia e delle escursioni alla scoperta delle bellezze naturali.

Alicudi è dominata dal monte Filo dell’Arpa, un vulcano spento, che la rende quasi perfettamente circolare. Solo il versante est è abitato e le poche case sono sparse sulle pendici del monte o quasi appoggiate sulla spiaggia, tanto che sembrano bagnate dal mare. Il mezzo di trasporto più usato qui è il mulo, c’è un’unico albergo, molto moderno e confortevole e dei piccoli appartamenti, molto caratteristici, perché si trovano quasi sulla spiaggia e si raggiungono arrampicandosi per le ripide scalette dei vicoletti.

Alicudi è l’isola perfetta per chi vuole dare un taglio netto con la modernità, per chi vuole immergersi nel fascino della natura, tuffarsi in un mare cristallino e trascorrere le giornate in costume mangiando pesce fresco e ammirando tramonti dai mille colori.

isole più piccole - giannutri

Giannutri, la più meridionale delle isole dell’Arcipelago Toscano, in provincia di Piombino, dista 15 chilometri dall’Isola del Giglio. Giannutri si distingue per la sua inconfondibile forma a mezzaluna e la bellezza selvaggia delle sue coste rocciose, con tutti i colori e i profumi della macchia mediterranea, colpisce per le numerose grotte.

Due sono le sue spiagge su cui poter prendere il sole, cala Maestra e cala dello Spalmatoio, che si affacciano su un mare trasparente, ma soprattutto incredibilmente belli sono i suoi fondali ricchi di cose da scoprire e di relitti antichi e che ogni anno richiamano migliaia di subacquei.

Sull’isola è possibile vedere i gabbiani reali e molti altri uccelli hanno scelto di nidificare qui. Giannutri è stata dichiarata Parco Marittimo e fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, un paradiso naturalistico molto tutelato.

isole più piccole - montecristo

Alexandre Dumas ambientò qui il suo celebre romanzo, Il conte di Montecristo, una delle isole più piccole d’Italia che si trova a metà strada tra l’Italia e la Corsica e che fa parte dell’arcipelago Toscano nella provincia di Livorno. Il suo nome deriva da una leggenda molto antica, che narra del vescovo di Palermo Mamiliano che, nel V secolo, si rifugiò sull’isola e qui sconfisse il drago che la proteggeva, vi fondò un grande monastero e le diede il nome attuale: isola di Montecristo.

Tante sono le leggende, che aleggiano intorno a quest’isoletta, di pirati e di tesori nascosti nelle grotte, ma la realtà è che Montecristo è un’isola incantevole con i suoi tramonti mozzafiato che colorano il cielo di tutte le sfumature del rosa, con il suo mare meraviglioso che la rende un vero paradiso. L’isola di Montecristo è una riserva naturale e per visitarla bisogna fare domanda al Corpo Forestale.

isole più piccole - linosa

L’isola di Linosa infine è il luogo ideale per tutti quelli che amano la natura incontaminata. La sua popolazione è di soli 450 abitanti. Qui nidificano le tartarughe Caretta Caretta; caratteristiche sono le sue scogliere a picco sul mare e i suoi meravigliosi fondali, perfetti per chi ama fare immersioni subacquee.

Linosa è una delle isole più piccole d’italia, fa parte dell’Arcipelago delle Pelagie e dista pochi chilometri da Lampedusa. Per chi vuole vivere un’esperienza diversa per conoscere questo posto incantevole, può provare a fare il giro dell’isola in motorino o in barca per godere dei suoi scorci panoramici mozzafiato o per ammirare il sito di nidificazione della Berta Maggiore.

Pubblica un commento