Juice bar a Firenze: i locali in cui bere un drink all'insegna della salute

Smoothie, centrifugati di frutta e di verdura, succhi e spremute: ecco i migliori locali di Firenze in cui gustare un drink (e un pranzo) salutare

Shake Café

In via degli Avelli 2/r, Shake Cafè è il luogo perfetto in cui bere un drink energetico e salutare. Per le sue centrifughe, i suoi smoothies, la sua caffetteria e le idee per un pranzo veloce, impiega solo ingredienti semplici e di alta qualità, con una particolare attenzione per le proposte vegetariane e vegane, e con la frutta e la verdura che sono sempre di stagione e provengono da coltivazioni a km zero. Tra le proposte in menù, la centrifuga “Body slim” all’ananas, finocchio, sedano, menta, indivia e anice; lo smoothie “Power” con datteri, banana, yogurt, cacao e cannella; ma anche insalate, tramezzini e wraps.

Juice bar a Firenze: Shake

Verd’è

A Firenze, in via Umberto Maddalena 20-22R, Verd’è – come dice il nome – è un vero e proprio tempio del mangiare green. Aperto dalla colazione al pranzo, e poi la sera, è molto più che un juice bar: qui si degustano tisane, si fanno veloci pause pranzo scegliendo tra le sue tante proposte (molte delle quali vegetariani e vegane) realizzate con materie prime di provenienza locale, prevalentemente da agricoltura biologica: farine, pasta, riso, agrumi, latte, uova. Anche la carne qui è a chilometro zero, mentre le schiacciate sono farcite al momento, e si possono accompagnare con estratti di frutta fresca e con bevande gassate bio.

Juice bar a Firenze: Verd'è

Barroccino

Dall’idea di due sorelle napoletane, nella primavera del 2017 è nata Barroccino, una gelateria – in via Torre degli Agli 71 – che è molto di più. Se il gelato – di produzione artigianale – è realizzato rigorosamente senza emulsionanti, grassi idrogenati, OGM e coloranti sintetici, gli estratti di frutta che si possono gustare qui sono sani e coloratissimi: c’è quello rosso, alla barbabietola, carota e arancia rossa; quello verde, alla mela verde, finocchio, menta, limone e zenzero; quello giallo, all’ananas, limone, mela, aloe vera; e c’è quello rosa, con fragola, pompelmo, mela, carota e basilico.

Juice bar a Firenze: Barroccino

Cecilia

In via dei Neri 39/r, Cecilia è un piccolo locale che – del naturale – ha fatto il suo mantra. Gli ingredienti, sempre freschi e molto salutari, danno qui vita a pietanze e a bevande buonissime da gustare e bellissime da vedere, frutto della combinazione tra tradizione e creatività. Dalla torta di carote senza burro e senza farina alle tartine di avocado, fino alle insalate più originali, tante sono le proposte dolci e salate da abbinare ad uno smoothie. Un esempio? Quello con mango, avocado, banana, yogurt, miele e alga spirulina.

Juice bar a Firenze: Cecilia

Amblé

In uno degli angoli più nascosti e suggestivi di Firenze, la Piazzetta dei Del Bene, Amblé è il posto perfetto per ritagliarsi una pausa all’insegna della quiete. Tutti, qui, si può comprare: gli arredi, le sedie, i tavoli, le porcellane. Magari dopo aver gustato la specialità della casa: un tramezzino fatto di ingredienti genuini e naturali, da accompagnare con una centrifuga preparata con frutta e verdura a scelta, rigorosamente a chilometro zero. Un esempio? Carote, zenzero, kiwi e mela verde.

Juice bar a Firenze: Amblé

 

Pubblica un commento