La miglior gelateria in Europa è italiana

Si chiama Vero Latte ed è stata aperta a Vigevano, in provincia di Pavia, dallo chef Massimiliano Scotti che usa solo prodotti di qualità per i suoi gelati

Gelati

La cucina italiana è da sempre un vanto in tutto il mondo, anche quando si parla di gelato. Quello tricolore è riconosciuto all’unanimità al di fuori dei confini nostrani ed ha conquistato il titolo di migliore d’Europa.

L’ambito riconoscimento è andato alla gelateria Vero Latte, aperta a Vigevano dallo chef Massimiliano Scotti ormai quasi cinque anni fa. Una storia molto affascinante quella di Scotti, esperto di marketing e comunicazione che da top manager nel campo dell’editoria ha deciso di dare una svolta radicale alla propria vita, iniziando a dedicarsi al gelato. La scelta fu dettata dalla passione che lo ha portato a rivoluzionare il settore dei gelati in Italia.

Messa alle spalle la carriera da direttore generale di Class Editori, Massimiliano Scotti ha iniziato una nuova avventura, spinto dalla voglia di trovare un format in grado di esprime tutte le sue idee di gusto, applicandole al gelato. I risultati sono stati sorprendenti, visto che nel 2017 è stato eletto miglior gelatiere artigianale al Gelato Festival di Firenze e nel 2018 miglior gusto per la giuria tecnica del Gelato Festival All Stars.

Scotti cerca sempre di toccare le corde della memoria, gustativa e non, per creare i suoi incredibili gelati. Uno dei più apprezzati è senza dubbio il Ris e Lat, gelato al riso e latte alla pavese che ha dedicato ad Esterina, la sua nonna materna che da piccolo preparava sempre un dolce semplice e al tempo stesso fantastico con riso e latte. Lo chef ha voluto riprodurre quel sapore utilizzando tre solo ingredienti ma di altissima qualità: il Riso Rosa Marchetti riserva San Massimo,  il latte fresco di bruna alpina d’alpeggio e il miele di un’azienda bio.

Quello realizzato da Vero Latte a Vigevano, in provincia di Pavia, è un gelato d’eccellenza che nasce esclusivamente con prodotti di altissima qualità. Nella migliore gelateria d’Europa, ci sono cinque gusti fissi che non mancano mai: pistacchio, nocciola, crema, cioccolato e ris e lat. A questi si aggiungono ogni giorno dei gusti nuovi, grazie all’inventiva di Massimiliano Scotti che ha ideato più di 700 ricette, tutte rigorosamente scritte nella sua fedele moleskine, dalla quale non si separa mai. Lo chef è sempre pronto a sperimentare e ad ascoltare i clienti e i suoi familiari. Dall’amore per i corn flakes di suo figlio Vittorio di 4 anni, è nato il gelato ai kellogg’s che è andato a ruba nella gelateria.