Fosdinovo, il paese italiano dove i cellulari non funzionano

Alla scoperta del borgo in provincia di Massa-Carrara in cui non arriva il segnale mobile

Cellulare

C’è un paese in Italia dove i cellulari non funzionano: si chiama Fosdinovo ed è un comune di circa 4800 abitanti in provincia di Massa-Carrara.

Gli abitanti di uno dei borghi più belli d’Italia, hanno estreme difficoltà con la ricezione del segnale telefonico, che non arriva in nessuna maniera. I problemi più grandi riguardano le frazioni di Pulica, Tendola, Marciaso e Posterla. Tutte le zone che si trovano oltre il fronte, dal Belvedere della piazzetta dietro alla chiesa di San Remigio, a un’altezza di 691 metri, non ricevono il segnale mobile. Le altre, al di là del crinale del monte Nebbione, riescono a cavarsela in qualche modo, anche se non mancano i disagi.

I cittadini di Fosdinovo, ormai rassegnati a dover fare i conti con l’assenza di segnale, hanno preso delle abitudini ben precise per provare a restare a contatto con il resto d’Italia e del mondo attraverso i cellulari. Ci sono pochissime zone in cui la ricezione va e viene ed è lì che si recano quando hanno bisogno di segnale.

Capita spesso, durante la giornata, di vedere giovani armati di pazienza recarsi a piedi verso uno dei rari angoli in cui è possibile, se si è fortunati, ricevere il segnale mobile. Chi lavora al castello Malaspina, meta turistica molto apprezzata del borgo della Toscana, oltre a indicare ai turisti le chiese e i sentieri da visitare e i ristoranti in cui andare a rifocillarsi, è solito suggerire anche i luoghi dove prendono i cellulari.

Tutti i cittadini devono ingegnarsi per sopperire a questa mancanza. Nel Comune, ad esempio, i cellulari prendono solo in un angolo del secondo piano e la sindaca Camilla Bianchi ha dovuto trasferire lì il proprio ufficio che spesso e volentieri funge da cabina telefonica, ospitando chi ha bisogno di telefonare. Niente da fare per l’anagrafe: il segnale è completamente assente.

La situazione paradossale peggiora con l’inverno: con la pioggia e il vento, il segnale sparisce anche nelle poche e deboli zone franche del paese in provincia di Massa-Carrara.

Un problema, quello dell’assenza di segnale, che non riguarda solo Fosdinovo. Secondo l’Uncem, l’Unione Comunità Montane, in tutta Italia ci sono circa 3 milioni di persone che ogni giorno sono costrette a vivere gli stessi disagi del paese toscano.