Dragons: a Genova la mostra con sauri vivi più grande al mondo

Fino al 24 giugno 2019 Genova ospiterà "Dragons" la mostra sui sauri all'interno del Museo Civico di Storia Naturale: è l'esposizione con animali vivi più grande al mondo

dragons sauri genova

Lingue biforcute, dalle dimensioni più disparate, si mostrano senza timore della folla. A Genova fino a lunedì 24 giugno 2019 si potrà visitare la mostra “Dragons. Il fantastico mondo dei Sauri” presso il Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria.

Una mostra affascinante, unica e formativa all’interno della quale si possono ammirare tante tipologie differenti di questi rettili. L’obiettivo è quello di fare in modo che il pubblico possa scoprire di più questi animali per indagarne diversi aspetti come anatomia, ecologia, comportamento e diversità.

Da un’area dedicata all’approfondimento, che costituisce la prima sala della mostra, si entra poi in quella che ospita le numerose teche che custodiscono i diversi animali. Ognuno di loro è presentato al pubblico attraverso una breve, ma esauriente scheda, e per i visitatori più giovani (che sono molto numerosi) all’ingresso si trovano degli appositi sgabelli, per poter ammirare più da vicino gli animali.

I Sauri fanno parte del macro gruppo dei rettili, rappresentandone una tipologia, e sono molti diffusi in tutto il mondo. Infatti se ne contano circa 6mila specie che si abituano facilmente ad habitat differenti. Per questa ragione si possono trovare in tutto il mondo. Le aree dove non vivono sono l’estremo nord, l’Antartide e alcune isole.

La particolarità della mostra genovese è quella di essere l’esposizione con sauri vivi più grande al mondo, ma non solo perché quella ospitata all’interno del Museo Civico di Storia Naturale del capoluogo ligure è anche una vera e propria anteprima assoluta.

A rendere l’idea, dei tanti animali che si possono scoprire, sono i numeri: ammontano a 50 i terrari che sono stati sistemati nell’ampia sala, costruiti appositamente per questa occasione. Al loro interno vengono ospitati 100 esemplari.

Per citarne qualcuno basti pensare che vi si possono ammirare mostri di Gila, basilischi, gechi dall’aspetto particolarissimo, camaleonti e iguane. Ogni sabato dalle 14 visite guidate per approfondire la conoscenza di questo magnifico mondo.

La mostra è realizzata dal Museo, da Reptiles Nest, Società degli amici del Museo Doria, Associazione didattica Museale e Cooperativa Solidarietà e lavoro.  È accessibile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18. Il giorno di chiusura del museo è il lunedì.

Pubblica un commento