Casteltermini, in Sicilia l'albero di Natale è all'uncinetto

A Casteltermini, in provincia di Agrigento l'iniziativa che ha unito le donne del paese: il primo albero di Natale all'uncinetto realizzato in Sicilia.

A Casteltermini, in provincia di Agrigento, il primo albero di Natale all’uncinetto realizzato in Sicilia è stato inaugurato venerdì 6 dicembre, in Piazza Duomo. Al progetto hanno partecipato le donne del posto, ispirandosi alle opere d’arte del pittore neorealista siciliano Renato Guttuso.

A Natale anche i piccoli centri rivivono e si addobbano a festa. La magia di dicembre riaccende paesi e borghi di tutta Italia, le strade si riempiono di lucine e il clima di entusiasmo finisce col coinvolgere tutti, persino i più scettici. È questo probabilmente lo spirito che ha spinto le cittadine di Casteltermini a unirsi per lavorare insieme al primo albero di Natale all’uncinetto realizzato in Sicilia.

A proporre l’idea è stata Rosella Lo Re, abitante di Casteltermini che, con l’aiuto di Mariella Severino, Carmelina Severino e Silvana Restivo,ha coinvolto ben 150 donne castelterminesi, tra cui anche diverse compaesane residenti all’estero. Hanno dato il loro contributo anche i commercianti del posto, il C.I.F. (Centro Italiano Femminile) e L’Associazione ONLUS “Il Sorriso“, mentre alla realizzazione della struttura si sono dedicati Gioacchino Nicastro, Michele Guardi e Valeria Nocera.

L’albero è composto da 1500 mattonelle create all’uncinetto, i cui colori e tonalità – come accennato sopra – riprendono quelli dei dipinti di Gattuso. L’opera, però, si rifà all’albero di Natale all’uncinetto realizzato a Trivento, in Molise, che l’anno scorso conquistò il titolo di “albero di Natale più bello del 2018”. Quest’opera, sopratutto grazie ai social, fece il giro del web raggiungendo non solo diversi utenti italiani ma riscuotendo un grande successo anche tra gli stranieri.

La fama raggiunta dall’albero di Natale di Trivento ha fatto sì che l’afflusso di turisti sul posto aumentasse in maniera non indifferente negli ultimi 12 mesi, tant’è che Trivento è ormai stata ribattezzata come “città dell’uncinetto”. Se l’albero di Casteltermini riuscisse a raggiungere la stessa popolarità, come primo albero all’uncinetto della Sicilia, le conseguenze di questa iniziativa non potrebbero che essere positive per questo paesino di nemmeno 8 mila abitanti.

Al di là di tutto, e a prescindere da qualsiasi paragone, all’albero di Natale di Casteltermini bisogna riconoscere il merito di aver riunito la gente del posto, dando loro un motivo in più per lavorare insieme ad un progetto in grado di farli sentire parte della stessa comunità.