Una cartolina spedita da Roma è arrivata in Valsusa dopo 23 anni

L'incredibile storia di una cartolina spedita da Roma nel 1997 durante una gita scolastica e arrivata a destinazione, in Val di Susa, dopo 23 anni

Cartolina

Una cartolina spedita da Roma nel 1997 è arrivata a destinazione solo qualche giorno fa, impiegando più di 23 anni.

A denunciare l’accaduto è stato il destinatario della cartolina Francesco Richetto, Assessore ai lavori pubblici di Bussoleno, comune di circa 5.800 abitanti immerso nella Val di Susa. “Roma-Bussoleno consegna speed in soli 23 anni” ha scritto Richetto su Facebook, pubblicando le foto della cartolina che ritrae Piazza di Spagna e la scalinata di Trinità dei Monti, dove ancora non vigevano i divieti di oggi.

La cartolina era stata spedita proprio da Francesco Richetto più di 23 anni fa, esattamente il 18 marzo del 1997, in occasione di una gita scolastica nella Capitale. All’epoca, l’attuale Assessore frequentava il terzo anno del Liceo Scientifico. L’aveva spedita per far arrivare a casa un pezzo di Roma, scrivendo “Questa bella piazza è davvero molto bella, purtroppo devo tornare”.

La cartolina non è mai arrivata a destinazione fino a oggi. Dopo un viaggio lungo oltre 23 anni, è giunta finalmente a casa. Nessuno sa spiegare che fine abbia fatto la cartolina per tutto questo tempo. Difficile formulare delle ipotesi: è possibile che la cartolina spedita da Roma sia arrivata poco dopo tempo nel comune di Bussoleno e che, a causa di qualche distrazione, sia rimasta negli uffici della posta fino ai giorni nostri.

Una storia incredibile, raccontata da Francesco Richetto tramite i social network. L’Assessore ai lavori pubblici del comune piemontese ha postato sul suo profilo Facebook le foto della cartolina, con tanto di timbri che testimoniano l’accaduto.

Spedita il 18 marzo 1997 quando era in gita a Roma, città che prossimamente dedicherà il Lungotevere a Federico Fellini. Richetto si era recato nella Capitale insieme ai suoi compagni del terzo Liceo Scientifico: durante il soggiorno aveva deciso di comprare una cartolina da spedire ai genitori per raccontare la bellezza della città eterna.

La cartolina raffigurante Piazza di Spagna e la scalinata di Trinità dei Monti, in un’immagine ormai sbiadita dal passare del tempo, è arrivata a destinazione il 25 maggio del 2020: la consegna è avvenuta esattamente 23 anni, due mesi e 7 giorni dopo. Un lasso di tempo davvero eccessivo per arrivare in Val di Susa: vedersela recapitare a casa, dopo così tanto, è servito però a far rivivere momenti di gioventù al destinatario.