Capodanno: la verità sul cotechino che vi lascerà a bocca aperta

Un'indagine di Coldiretti riesce a smentire la fake news su un prodotto immancabile nel menù di Capodanno degli italiani: ecco la verità sul cotechino

La verità sulle calorie del cotechino

Il menù di Capodanno italiano ha una combinazione vincente: lenticchie e cotechino. Proprio questo prodotto viene però accusato di essere un alimento molto grasso. Ad occuparsi di smentire la fake news c’è Coldiretti che dopo un’attenta analisi ha rivelato la verità. Zampone e cotechino, dopo la cottura, hanno una composizione calorica differente da quella che gli viene assegnata dall’immaginario collettivo. Buone notizie quindi per gli amanti di questo piatto della tradizione che può essere gustato, nelle giuste dosi, senza sensi di colpa.

La verità sul cotechino

Piatto che non può mancare nel menù di Capodanno anche dei ristoranti stellati è il cotechino spesso accompagnato dalle lenticchie. Coldiretti, a poche ore dal cenone, ha svelato però un’importante verità sul prodotto smentendo una fake news che da sempre si aggira attorno allo zampone. Dopo la cottura, 2 fette di cotechino corrispondono a circa 319 calorie: tutto fuorché esagerato! Fondamentale però è prestare attenzione alla quantità, cercando di limitarsi alla porzione di due fette, cioè di circa 100 grammi.

Il cotechino di Modena è un prodotto IGP, cioè un prodotto di indicazione geografica protetta. Si tratta di un delizioso piatto delle feste dalla caratteristica forma cilindrica in cui vengono miscelate carni suine con cotenna e altri condimenti. Servito rigorosamente a fette viene abbinato per tradizione a lenticchie o purè di patate.

L’analisi di Coldiretti

Coldiretti si è occupata di un’analisi importante per riuscire a smentire la fake news relativa allo zampone. Dopo la cottura, 100 grammi di prodotto che equivalgono a due fette equivalgono a 319 calorie che possono essere pareggiate ad un etto di mortadella. Confrontandolo invece con il salame si nota come lo zampone che per 100 grammi equivale a 319 calorie sia inferiore alle 352 del salume amatissimo della tradizione. Interessante è non solo il conteggio calorico ma quello della composizione di macronutrienti: il cotechino prevede infatti un’elevata quantità di proteine, di vitamine B1 e B2 ma anche di ferro e zinco. I dati di Coldiretti hanno anche dimostrato come la qualità dei lipidi sia ottima e che non si discosta da quelle delle raccomandazioni nutrizionali.

Sempre da quanto rivelato da Coldiretti, nel periodo delle feste viene consumato circa il 90% della produzione nazionale di cotechini. Il prodotto, di ottima qualità, è certificato come Cotechino e Zampone di Modena Igp e come tale viene tutelato da un disciplinare di produzione estremamente preciso.