Ora è "ufficiale": la pizza di Flavio Briatore sbarca a Roma

Flavio Briatore sta per aprire una pizzeria della catena "Crazy Pizza" a Roma, in via Veneto, ma non sarà l'unico suo locale che aprirà nella Capitale

Briatore

La notizia era nell’aria già da alcuni mesi e ora è arrivata anche la conferma “ufficiale”: Flavio Briatore sta per aprire a Roma la quarta pizzeria della sua catena “Crazy Pizza“, inaugurata a Londra nel maggio del 2019.

Cosa sappiamo sul nuovo “Crazy Pizza” di Flavio Briatore a Roma

L’indirizzo scelto è via Veneto, più precisamente al civico 167. Per il momento gli esterni del locale sono ancora coperti da teli e cartonati di colore rosso scuro, col simbolo della corona e la scritta “It’s a secret“. Un QR code stampato sulle barriere, però, ha già rivelato il “segreto”: il locale che sta per aprire sarà proprio del brand “Crazy Pizza”.

Ma non è tutto: secondo quanto riferito da ‘La Repubblica’, in un locale limitrofo al nuovo “Crazy Pizza” di Roma, al civico 171, è prevista l’apertura della prima gelateria di Flavio Briatore, che sarà chiamata “Crazy Cool“.

Non molto si sa ancora dei nuovi locali romani firmati Flavio Briatore. La pizzeria dovrebbe avere una fornita cantina di bottiglie vintage provenienti da tutta Italia, champagne e una vasta selezione di cocktail della “casa”, che evocano il glamour della “Dolce Vita“.

Com’è la pizza di Flavio Briatore

Le pizzerie “Crazy Pizza” di Flavio Briatore propongono pizze sottili e croccanti, preparate con un impasto senza lievito. Nel menù ci sono alcune pizze tonde con ingredienti particolarmente ricercati, come per esempio il Pata Negra o il tartufo nero e bianco.

In passato si sollevò una polemica sulla pizza proposta nel “Crazy Pizza” di Montecarlo, finita nel mirino delle critiche perché considerata eccessivamente cara e a causa del colore pallido del pomodoro, dei bordi bruciacchiati e della sua consistenza.

In quell’occasione, Flavio Briatore aveva risposto alle critiche sul suo prodotto lanciando un attacco su ‘Instagram’: “È tutta gente che non l’ha mai mangiata. È una pizza eccezionale, tutti la trovano eccezionale. È senza lievito, molto leggera. Sta dritta, certo, perché se si affloscia, come tutte le robe che si afflosciano, non vanno bene. Cretini! Non si affloscia questa. Sta bella dura, dritta”.