La prima auto italiana totalmente elettrica è made in Puglia

La prima auto elettrica “made in Bari” che verrà fabbricata dallo stabilimento ex Om Carrelli di Modugno

auto_elettrica_pugliaIl gruppo Tua Industries, società a capo del fondo d’investimento statunitense Lcv Capital Management, ha scelto la Fiera del Levante, lo scorso 9 settembre alla presenza del premier Paolo Gentiloni, per presentare la vettura nella sua prima versione, che consiste in una vettura da guidare anche senza patente.

Nello spazio espositivo di fronte al padiglione di Puglia Promozione sono spuntati  i pannelli illustrativi dell’auto della Tua con scritte e slogan basate sulla provenienza dell’auto, ovvero che si tratta di un prodotto 100% made in Italy, precisamente a Modugno e delle novità tecnologiche appositamente studiate per rendere il prodotto particolarmente allettante, tra cui la connessione costante con lo smartphone e le emissioni zero nell’atmosfera.

Il veicolo, completamente elettrico, è molto versatile e viene proposto come valida alternativa per i mezzi di polizia, Poste, Comune di Bari, corrieri e consegne di spesa che rientrano nel programma Ambra ideato dal gruppo Tua Industries. L’auto “made in Bari” sarà fabbricata dallo stabilimento ex Om Carrelli di Modugno, ha finalmente un suo volto.

La presentazione della vettura rientra in tempi abbastanza stretti considerato che si parla della riassunzione degli ex operai della OM Carrelli che pare ricominceranno a lavorare già dall’1 dicembre prossimo. Attualmente i 192 operai sono in cassa integrazione, ma secondo i piani di Tua Industries lo stabilimento dovrebbe occupare fino a 440 dipendenti.

Pubblica un commento