Invasione delle cimici cinesi: al Nord è piaga

Prende d’assalto campi, ma anche centri abitati: la cimice asiatica mette in ginocchio le coltivazioni e costringe le persone a barricarsi in casa

L’invasione delle cimici marmorate è al suo apice in Friuli,  Veneto e Lombardia, dove sta facendo ingenti danni all’agricoltura.
Secondo la Coldiretti la prima segnalazione risale addirittura al 2012, in Emilia Romagna, ma quest’anno la situazione è drammatica: tutta colpa del clima caldo e umido di questo autunno anomalo, dicono gli esperti.
Ma come comportarsi con questo insetto infestante che attacca preferibilmente le coltivazioni di pere, mele, kiwi, uva soia e mais, ma finisce per invadere anche le case?
Reti anti-insetto e repellenti di origine naturale. L’importante è non schiacciarle, l’odore è insopportabile.

Pubblica un commento