Giornata Mondiale della Pizza 2020: la mappa dei consumi

In occasione della Giornata Mondiale della Pizza, TheFork diffonde i dati relativi al suo consumo in Italia

Pizza Napoletana

La pizza continua ad essere il piatto più amato dagli italiani insieme alla pasta. In occasione della Giornata Mondiale della Pizza del 17 gennaio, e del National Pizza Day del 9 febbraio, TheFork ha raccolto dei dati che fotografano i consumi di una delle eccellenze culinarie che meglio di tutte rappresenta l’Italia nel mondo.

I numeri sono in crescita rispetto al 2018: nel corso dell’anno appena concluso, si registra un +31% di preferenze dei consumatori verso le pizzerie. Questa tipologia di ristorante rappresenta l’11% del totale degli indirizzi partner di TheFork. Al contempo, il 20% dei ristoranti propone un’offerta di pizza all’interno del proprio menù.

La ricerca rivela che le città con il maggior numero di pizzerie prenotabili online attraverso TheFork sono tre: Roma, Milano e Napoli. La capitale è in cima a questa speciale classifica con 239 indirizzi, seguita dal capoluogo lombardo con 197 e da quello campano con 110. Milano è la città nella quale i consumatori hanno mangiato più pizze nel 2019: circa il 20% delle prenotazioni di ristoranti è per le pizzerie.

In base ai dati raccolti dallo studio “Italiani al ristorante”, condotto da TheFork insieme a BVA Doxa, la pizzeria è la prima scelta per oltre il 60% dei clienti nella fascia di età under 55 anni. La pizzeria, inoltre, è il luogo delle compagnie: il numero medio di coperti per prenotazione, in questa tipologia di locali, è di 4 persone.

La pizzeria continua ad essere anche la tipologia di ristorante più quotata per festeggiare i compleanni, come conferma il 44% dei rispondenti e tra le favorite per andare a mangiare con i più piccoli e con le persone più adulte come i genitori o altri parenti.

I clienti, a prescindere dall’occasione di consumo, continuano a scegliere i locali dove andare a mangiare la pizza in base alle qualità di materie prime utilizzate e all’impasto. La tendenza principale è quella di un’alimentazione equilibrata attraverso l’uso di prodotti rintracciabili.

Tra le tante pizzerie che hanno sposato questa filosofia, le più apprezzate dagli utenti di TheFork sono state: Sbanco a Roma, Da Zero a Milano, Duje a Firenze, TasteIt di Torino, Era Pizza di Monza, 4a di Gugliemo Vuolo a Napoli, Savò Pizzeria di Genova, Resilienza di Salerno, Renato Bosco Pizzeria di Verona e Pummà di Bologna.