Fendi sceglie l'ultimo maestro siciliano del corallo

Fendi incontra a Trapani Platimiro Fiorenza, l'ultimo maestro siciliano del corallo, e svela i segreti delle eccellenze dell'artigianato italiano

Fendi sceglie l'ultimo maestro siciliano del corallo

Fendi ha scelto Platimiro Fiorenza, l’ultimo maestro siciliano del corallo, per svelare i segreti delle creazioni simbolo del Made in Italy.

All’interno della storica gioielleria e bottega artigiana Rosso Corallo a Trapani, l’orafo corallaio presenta l’inedita Baguette ‘hand in hand’, realizzata in collaborazione con la storica maison dell’alta moda per il progetto che vede la creazione di 20 Baguette, l’iconica borsa disegnata da Silvia Venturini Fendi nel 1997, interamente fatte a mano da 20 artigiani, uno per ogni regione d’Italia.

A rappresentare la Sicilia, di cui Dolce e Gabbana sono ambasciatori da sempre, è il maestro Platimiro Fiorenza, nominato dall’Unesco “Tesoro Umano Vivente”. Specializzato nella lavorazione del corallo, Fiorenza ha elaborato un bozzetto per la Baguette Fendi in argento e corallo, con la tipica tecnica seicentesca trapanese del retroincastro.

Platimiro Fiorenza, l’ultimo maestro del corallo

Figlio di un artigiano orafo e corallaio, Platimiro Fiorenza ha mosso i suoi primi passi nella bottega del padre, dove a soli 7 anni ha iniziato a lavorare l’oro, l’argento, il corallo, a conoscere le pietre e a fare le prime incisioni.

Oltre alla lavorazione del corallo, nel corso della sua vita Fiorenza si è dedicato anche ad altre forme di espressione artistica, come la pittura, la scultura, il restauro e la poesia, partecipando a mostre in Italia e all’estero ed entrando in contatto con numerose personalità di spicco del mondo dell’arte, tra cui il grande scultore Giò Pomodoro.

Tra le innumerevoli opere del maestro siciliano del corallo, definito dai suoi concittadini il “medico” degli antichi argenti dei misteri, una delle più prestigiose è la “Madonna di Trapani”, alta 34 cm, in oro corallo e pietre preziose, attualmente esposta ai Musei Vaticani, visitabili anche in tour virtuale.

Fiorenza ha ricevuto numerosi premi degni di nota che testimoniano l’unanime riconoscimento del suo impegno nel rilanciare un’arte destinata a scomparire. Per testimoniare la sua passione, la figlia Rosadea ha dato vita al progetto RossoCorallo, con l’intento di raccontare attraverso i manufatti del ‘mastru curaddaru’ la tradizione artistica della lavorazione del corallo, che da sempre caratterizza la città di Trapani.

Fendi svela i segreti dell’artigianato italiano

Sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020, Fendi, che ha vinto un’asta record per gli spazi in Galleria a Milano, e altre maison e laboratori dell’eccellenza artigianale italiana aprono le porte per la nuova edizione di ApritiModa.

Un evento unico nel suo genere, durante il quale siti della moda, atelier e laboratori rendono omaggio all’artigianato e alla creatività del nostro Paese.

La manifestazione, nata nel 2017, ha portato migliaia di visitatori alla scoperta di quel “saper fare’”, caratteristico delle nostre eccellenze. Questa quarta edizione coinvolge laboratori di alto artigianato di quasi tutte le regioni d’Italia, realizzando una sorta di mappa di tesori sconosciuti, con l’obiettivo di ridare slancio a una delle più importanti attività economiche dello Stivale.