Children's Museum a Verona: il museo dove è vietato non toccare

Nasce il museo dedicato interamente ai bambini: un luogo dove potranno imparare e al tempo stesso divertirsi

Museo

A Verona sta per aprire il Children’s Museum, un museo interamente dedicato ai bambini e alle loro famiglie dove sarà vietato non toccare.

Si tratta di un percorso che si sviluppa su due piani, in un’area di 650 metri quadrati dove vige una sola, semplice regola per i visitatori che saranno coinvolti con laboratori e spazi interattivi: vietato non toccare. Il divieto serve per coinvolgere i bambini in modo che possano apprendere attraverso il gioco e l’esperienza.

Il Children’s Museum di Verona è un progetto realizzato dal Gruppo Pleiadi con il sostegno della Fondazione Cariverona e verrà inaugurato a partire dal prossimo 11 settembre. Una visita si trasforma in un viaggio attraverso esperienze immersive, ideate attraverso dei modelli pedagogici che sono stati adattati in base alle varie fasi evolutive dei bambini da 0 a 12 anni.

All’interno del museo vige la condivisione della conoscenza. I bambini imparano giocando, sperimentando modalità di apprendimento così da acquisire stimoli diversi che non sempre i canali istituzionali riescono a offrire. In questo modo, le nuove generazioni e le loro famiglie verranno contaminate con il germe dell’innovazione, seguendo la base dei modelli educativi proposti attraverso una competenza scientifica.

L’apertura ufficiale del Children’s Museum di Verona è fissata per mercoledì 11 settembre 2019. Il museo sorge in via Santa Teresa 12, nella zona degli ex Magazzini generali. Sono attesi tantissimi visitatori che andranno alla scoperta di un mondo ricco di esperienze per i più piccoli armati di curiosità. Il museo sarà aperto dal martedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 18.00, mentre sabato, domenica e nei festivi l’orario di apertura è dalle 9.00 alle 19.00. Il lunedì osserverà il giorno di chiusura.

L’obiettivo della struttura che nasce in Veneto è quello di far scattare nei bambini la scintilla della passione per la scienza, attraverso delle esperienze dirette che possono suscitare stupore; una vera e propria cassetta degli attrezzi che servirà a costruire al meglio il mondo di domani. Il museo che sta per aprire a Verona è il primo progetto del genere in tutto il Nordest e il quarto assoluto in Italia, dopo Roma, Milano e Genova. L’esperienza al Children’s Museum comprende anche il ThinkLab, uno spazio interattivo che unisce i laboratori e la didattica tramite attività scientifiche dove è la manualità a farla da padrona.