Calcio: ecco gli stadi più capienti d’Italia

Curiosi di sapere quali sono gli stadi più capienti d'Italia? Ecco la classifica degli impianti sportivi più imponenti della Penisola

calcio, gli stadi più capienti d'Italia

Lo stadio di calcio, per gli italiani, non è solo una struttura architettonica pensata per ospitare manifestazioni sportive. Rappresenta un tempio in cui celebrare la festa laica del Football. Le esplosioni di gioia o sconforto che scandiscono le partite richiedono grandi cattedrali dedicate al dio pallone e negli anni il Belpaese si è riempito di stadi imponenti, pensati per ospitare le dirompenti emozioni che migliaia di persone lasciano scorrere nelle domeniche sportive.

È lo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano a detenere il record di capienza in Italia. Forte dei suoi 80.018 posti, è anche conosciuto come “San Siro”, dal nome del quartiere in cui è stato edificato. Qui giocano Milan e Inter, due regine del calcio mondiale che vantano nel proprio palmares un numero sterminato di trofei. Lo stadio, che ha ospitato 4 finali di Champions League è famoso in tutto il mondo, tanto da essere soprannominato “la Scala del Calcio”.

Non meno importante è lo “Stadio Olimpico” di Roma. La struttura che sorge ai piedi di Monte Mario accoglie le gare della A.S. Roma e della S.S. Lazio. Le due squadre capitoline si affrontano due volte l’anno, colorando i 70.634 posti di giallo-rosso e bianco-celeste, in occasione di uno dei derby più importanti d’Italia. Il tutto esaurito si registra anche in primavera, in occasione della finale di Coppa Italia.

Nonostante possa contare su più di 76.824 posti, il “San Paolo” di Napoli è solo terzo nella classifica degli stadi più spaziosi della Penisola. Oggi i tifosi partenopei possono contare solo, si fa per dire, su 60.240 posti a causa della chiusura del terzo anello. Non certo pochi, ma mai abbastanza per contenere l’esuberanza dei supporter azzurri.

Fuori dal podio, ma di poco, c’è l’imponente stadio “San Nicola” di Bari. Con i suoi 58.248 posti è il quarto stadio più capiente d’Italia, uno dei più grandi del Sud. Protagonista di alcune delle gare più significative dei Mondiali del 1990, nel 1991 ospitò anche la finale di Coppa Dei Campioni che vide scontrarsi la Stella Rossa e l’Olympique de Marseille.

Al quinto posto c’è l’ ”Artemio Franchi” di Firenze, luogo in cui i tifosi viola assistono alle partite della Fiorentina. Lo stadio fu protagonista della Coppa del Mondo del 1934 e ospitò anche alcune gare delle celebri Olimpiadi del 1960.

Al sesto posto c’è il nuovissimo “Stadium” di Torino, impianto sportivo della Juventus. Inaugurato nel 2011, può contare su 41.507 posti a sedere. Un impianto decisamente più raccolto e meno capiente, che risponde alle nuove esigenze del calcio internazionale che non fa più affidamento sui grandi numeri, piuttosto sulla qualità e la comodità dello spettacolo calcistico.

Pubblica un commento