Autunno ricco d'arte a Roma: in mostra Picasso, Monet e le foto Leica

Autunno ricco di eventi per la città eterna che amplia il già ricchissimo ventaglio di proposte culturali disponibili nella capitale

Autunno ricco d'arte a Roma: in mostra Picasso, Monet e le foto LeicaAutunno ricco di appuntamenti d’arte per la città di Roma. Da Picasso a Monet, dagli scatti realizzati con la portentosa Leica, macchina fotografica oggetto del desiderio di ogni fotoamatore, fino a numerose mostre d’arte contemporanea, la città eterna amplierà il suo già ricchissimo ventaglio di proposte culturali con appuntamenti evento, che richiameranno nella capitale migliaia di visitatori in cerca del bello.

A inaugurare l’autunno d’arte romano ci hanno pensato le Scuderie del Quirinale lo scorso 22 settembre, con la mostra dedicata al geniale pittore spagnolo intitolata: Picasso. Tra cubismo e classicismo 1915-1925, un’esposizione che celebra i cent’anni dalla visita che Pablo Picasso fece a Roma con Jean Cocteau. Nel 1917 arrivò nella città eterna per preparare i costumi e la scenografia dei balletti russi per Sergej Pavlovič Djagilev, ricco impresario che scelse l’artista nato a Malaga per arricchire le scene degli spettacoli da lui finanziati. Dipinti, bozzetti e acquarelli e anche gli abiti di scena pensati dal poliedrico artista sono esposti con la volontà di mostrare una minuziosa panoramica del padre del cubismo. In mostra anche la “Parade” il mastodontico dipinto di 17×10 metri solitamente esposto al Pompidou di Parigi.

Al Vittoriano, a partire dal 19 ottobre, l’offerta culturale di Roma si arricchisce con la mostra dedicata a Claude Monet. Tante le opere esposte del padre dell’Impressionismo. Gli spazi espositivi del Complesso monumentale del Vittoriano daranno spazio alle caricature realizzate a metà dell’Ottocento, i paesaggi rurali immortalati dal fine pennello di Monet delle principali capitali europee, spazio poi ai ritratti dei suoi figli e le dettagliate riproduzioni dei fiori che crescevano nella residenza di Giverny, dove Monet passò gli ultimi anni della sua vita. La mostra, aperta fino a febbraio del 2018, è un’occasione imperdibile per lasciarsi travolgere dai meravigliosi accostamenti cromatici del celebre artista.

A partire dal 16 novembre spazio alla fotografia di qualità con la mostra I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica. Si passano in rassegna i celebri disegnatori di luce che hanno utilizzato macchine fotografiche Leica per immortalare attimi trasformati in capolavori.

Centinaia le fotografie in mostra dei più importanti possessori della celebre e iconica macchina fotografica. sempre presenti, nel posto giusto, con ottiche Leica, unica separazione tra la realtà dagli sguardi eccellenti di Henri Cartier-Bresson, Gianni Berengo Gardin,William Klein, Robert Frank e altri mostri sacri della fotografia internazionale.