"4 Ristoranti": i locali di Cremona

La trasmissione di Sky condotta da Alessandro Borghese sbarca a Cremona per mettere alla prova quattro locali : quale tra questi può fregiarsi del titolo di migliore?

Alessandro Borghese

“4 Ristoranti” approda a Cremona: è questa la location scelta per l’ultima puntata della celebre trasmissione di Sky condotta dallo chef e personaggio televisivo Alessandro Borghese.

L’edizione 2019 ha visto Borghese e la produzione della trasmissione toccare le location più disparate. A partire da Milano: il capoluogo lombardo è stato scelto per dare il via ai giochi mettendo in sfida tra loro i ristoranti etnici e il menù di Capodanno. È stata poi la volta del Delta del Po, Cagliari, Monferrato, Castelli Romani e Riviera dei Fiori. Infine ultima tappa a Cremona e nei territori limitrofi.

Ogni volta a mettersi in gioco sono i titolari di quattro ristoranti che, secondo il format della popolare trasmissione, devono invitare gli altri e Alessandro Borghese a cena. In questa occasione vengono giudicati alcuni aspetti del locale: location, menu, servizio e conto. I punteggi? Da zero a dieci.

Il conduttore e chef però ha la possibilità di ribaltare la sentenza finale dei colleghi e anche quella di dare un bonus di cinque punti a un determinato piatto che viene presentato.

I ristoranti che sono stati visitati in quest’area della Lombardia sono Hostaria San Carlo, Molino San Giuseppe; Cascina Breda de Brugni e la Trattoria Il Gabbiano.

L’Hostaria San Carlo di Colombare di Moscazzano è immersa nella campagna, vicino alle sponde dei fiumi Serio e Adda e vicino a Crema. Le parole chiave, come si descrivono sul sito del locale, sono tradizione locale e piatti innovativi.

All’interno di un antico mulino si trova Molino San Giuseppe di Soncino gestito da quattro giovani appassionati di buona cucina. Come si legge sul sito del locale a essere protagonista della tavola di questo ristorante è la carne, magari rivisitando antiche ricette in chiave moderna.

Anche la Cascina Breda De’ Bugni si trova in una location suggestiva e unica a Castelverde. In questo locale si possono provare ricette gustose della tradizione di questo territorio.

L’altro ristorante prescelto è la trattoria “Il Gabbiano” di Corte de’ Cortesi dove l’oca è la specialità principale insieme ai piatti della tradizione cremonese reinterpretati dalla famiglia.

E alla fine a trionfare, aggiudicandosi tra i quattro in gara il titolo di ristorante che ha proposto la miglior cucina di campagna del cremonese, è stata la Cascina Breda di Milena Sinelli.