Le 18 Bandiere Blu delle Marche

Marche al 3° posto. Certificata la qualità ambientale del mare e la cultura dell'accoglienza marchigiana.

ancona

Conquistare una Bandiera Blu non vuol dire solo acque cristalline ma anche una serie di buone pratiche come la corretta raccolta dei rifiuti e servizi come aree verdi, piste ciclabili e arredo urbano.

Tra le perle marchigiane quest’anno confermano il riconoscimento l’incantevole baia degli angeli dalla spiaggia dorata di Gabicce Mare, la spiaggia di velluto di Senigallia e lo splendido mare della Riviera del Conero con le spiagge rocciose puntellate dagli scogli bianchi, che circonda Ancona, Numana, Portonovo e Sirolo.

Ecco la lista completa suddivisa per provincia:

Ancona

  • Senigallia – Spiaggia di Levante, Spiaggia di Ponente
  • Sirolo – Sassi neri/San Michele/Urbani
  • Ancona – Portonovo
  • Numana – Numana Bassa/Marcelli Nord, Numana Alta

Ascoli Piceno

  • Cupra Marittima – Lido
  • Grottammare – Lungomare Nord, Lungomare Sud
  • San Benedetto del Tronto – Riviera delle Palme

Fermo

  • Porto San Giorgio – Litorale
  • Fermo – Lido di Fermo, Marina Palmense
  • Porto S.Elpidio – Lungomare
  • Pedaso – Lungomare dei Cantautori

Macerata

  • Civitanova Marche – Lungomare Nord, Lungomare Sud
  • Potenza Picena – Porto Potenza Picena
  • Civitanova Marche – Lungomare Sud (Mostra Calzatura, Cinema Adriatico), Lungomare Nord

Pesaro e Urbino

  • Gabicce Mare – Lido
  • Fano – Fano Nord, Sassonia Nord, Torrette
  • Pesaro – Ponente/Levante/Sottomonte
  • Mondolfo – Marotta