Castelluccio di Norcia fiorisce come mai da 10 anni

La distesa policroma di Castelluccio di Norcia incanta i turisti con distese profumate di corolle e boccioli di profondo fascino

Castelluccio regala spettacolo. La splendida fioritura della frazione di Norcia quest’anno sta facendo impazzire residenti e visitatori. Si tratta infatti di una delle più belle degli ultimi 10 anni.

Le distese di terra a due passi da Norcia sono un manto di colori, un mix che fa vibrare il cuore se si ha la fortuna di vederlo da vivo. Non sarà un caso se domenica 8 luglio oltre 10 mila persone siano accorse ad ammirare lo spettacolo di colori che Castelluccio offre ogni anno nel cuore dell’estate.

Il rosso dei papaveri, il blu dei fiordalisi, l’azzurro della lenticchia hanno colorato gli immensi campi.

“Riteniamo che ieri siano arrivati a Castelluccio oltre 10 mila visitatori, onestamente non mi pare di averne mai visti così tanti in un solo giorno” dice Gianni Coccia, presidente della coop dei coltivatori della lenticchia, gli artefici dell’esplosione di colori del Pian Grande.

Una domenica da incorniciare quella vissuta dalla frazione terremotata di Norcia, che dopo il sisma sta cercando di rialzare la testa. E lo hanno fatto i suoi abitanti accogliendo i tantissimi visitatori accorsi ad ammirare la tavolozza dei colori di Madre Natura, sapientemente utilizzata dai coltivatori della lenticchia Igp, con l’aiuto delle piogge che hanno dato intensità al rosso dei papaveri, che ora è predominante, ma inizia a farsi strada anche l’azzurro dei fiordalisi: da anni la fioritura non era così bella” prosegue Coccia.

La festa della fiorita cade ogni anno nella terza e ultima domenica di giugno, ma in realtà non c’è un periodo specifico, migliore o peggiore, per assistere allo spettacolo cromatico. Tutto dipende da madre natura, dall’andamento climatico e dalle condizioni atmosferiche che disegnano e colorano policromie mozzafiato.

Tanti sono i fattori che incidono sulla fioritura: il quantitativo di pioggia nel periodo invernale e primaverile, quanto intensamente i raggi del sole hanno accarezzato le corolle delle distese fiorite e il periodo di semina, soprattutto della lenticchia.

Senza dimenticare le peculiarità di ogni specie floreale che ha un momento differente per sbocciare.

 

di
Pubblica un commento