Tra le cascate più fotografate su Instagram ce n'è una italiana

La classifica delle cascate più fotografate e postate sul social network: unica italiana la Cascata delle Marmore

Cascata delle Marmore

Tra le cascate più fotografate e postate su Instagram, in tutto il mondo, ce n’è anche una italiana: si tratta della Cascata delle Marmore, in Umbria.

I tre salti del fiume Velino, nella gola del Nera per un dislivello di 165 metri occupano la quindicesima posizione nella classifica delle cascate più fotografate e pubblicate sul social network. A stilarla è stata Showerstoyou.co.uk, sito britannico che ha realizzato un’indagine raccogliendo i dati delle attività su Instagram. Al primo posto, con oltre 3 milioni di hashtag, ci sono le Cascate del Niagara, davanti a quelle dell’Iguazù, prodotte dall’omonimo fiume che confina fra il Brasile e l’Argentina.

L’unica cascata italiana inserita nella classifica delle più fotografate al mondo è la Cascata delle Marmore, che occupa la posizione numero 15. Si trova in Umbria, a circa 7,5 chilometri di distanza da Terni, in prossimità della fine della Valnerina, la lunga valle scavata dal fiume nero. Quella delle Marmore è una cascata a flusso controllato, può contare su un dislivello complessivo di 165 metri suddiviso in tre salti ed è una delle più alte in tutta Europa.

Inserita all’interno di un grande parco naturale, la Cascata delle Marmore deve il suo nome ai sali di carbonato di calcio, presenti sulle sue rocce, molto simili al marmo bianco. Con oltre 39 mila hashtag su Instagram, la cascata umbra è riuscita a posizionarsi al quindicesimo posto della speciale classifica stilata da Showerstoyou.co.uk.

Al primo posto troviamo le cascate del Niagara con più di 3 milioni di hashtag su Instagram, seguite dalle cascate dell’Iguazú staccate a quota 343 mila hashtag. Ad occupare l’ultimo gradino del podio sono le cascate Multnomah in Oregon, nella gola del fiume Colombia vicino a Portland. Quarta posizione per le Cascate Vittoria, lungo il corso del fiume Zambesi: 128 metri di altezza al confine tra lo Zambia e lo Zimbawe.

Seguono due cascate dell’Islanda, nazione che piazza ben cinque località nella top 20: al quinto posto c’è quella della Gulfoss, al sesto quella della Skogafoss. Settima posizione per le Yosemite Falls americane, ottava per l’islandese Seljandsfoss, nona e decime ancora Stati Uniti con le cascate Havasu e Bridalveil. La cascata delle Marmore è in quindicesima posizione e precede le cascate del Reno, in Svizzera.