Iginio Massari è stato eletto il miglior pasticciere al mondo del 2019

Il maestro di Brescia è stato eletto il miglior pasticciere del mondo nel 2019 da una giuria di esperti del del World Pastry Stars, andato in scena a Milano

Iginio Massari

Grande riconoscimento per Iginio Massari che è stato eletto come il miglior pasticciere al mondo da una giuria di esperti del World Pastry Stars 2019.

Il congresso internazionale di pasticceria, andato in scena a Milano, ha premiato il maestro bresciano per “la personalità, la creatività e l’impegno nella formazione”. Da anni Iginio Massari è diventato un’icona italiana, grazie anche alle partecipazioni a diversi programmi di cucina, su tutti Master Chef. Sul piccolo schermo ha divertito gli spettatori, mostrando tanto il suo lato cordiale e ironico, quanto quello severo nel giudicare la realizzazione dei dolci.

La VI edizione del World Pastry Stars, Creatività e Innovazione in pasticceria, si è tenuta a Milano il 20 e il 21 maggio 2019 e ha eletto Iginio Massari miglior pasticciere del mondo con le seguenti motivazioni: “Per aver tenacemente perseguito negli anni la strada della qualità assoluta, del prodotto così come del lavoro in laboratorio; senza deroghe e senza eccezioni. Per aver saputo valorizzare e comunicare la figura dell’artigiano pasticcere, nel proprio paese e nel resto del mondo, affermando la ricchezza di un mestiere faticoso e gratificante, impegnativo e stimolante, tanto da diventare nel tempo il faro di migliaia di giovani che a lui oggi guardano come ad un maestro indiscusso, un artista del dolce ma anche un uomo capace e un imprenditore sapiente. Un professionista mai stanco di imparare, mai sazio di nuove conoscenze, per cui la sfida di ogni giorno è rimettersi in gioco, studiando il passato ma guardando al futuro”.

Il premio è stato accolto con grande gioia da Iginio Massari. Il maestro, oltre a dichiarare tutto il suo stupore, ha rivelato di aver accolto con piacere un tale riconoscimento perché premia la professionalità e la dedizione di un mestiere che giorno dopo giorno, comporta sempre nuovi studi e non gli permette di sentirsi ancora arrivato, dopo anni di onorata carriera. Nato a Brescia nel 1942, Iginio Massari si trasferì in Svizzera per imparare nuove tecniche, dopo aver lavorato in un panificio della sua città natale. Alla corte del maestro Claude Gerber acquisì le prime esperienza in pasticceria e cioccolateria, per poi intraprendere una gloriosa carriera che lo ha portato a diventare il pasticciere numero uno al mondo.